rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Ostiense Testaccio / Via delle Conce

Ad Ostiense il mondo è sempre più “BLU”

Lo street artist, tra i maggiori esponenti al mondo, fotografato mentre ritocca la grande opera muraria in via delle Conce

Il palazzo occupato di via delle Conce, all’altezza del vecchio porto fluviale sull’Ostiense, è un cantiere in piena regola. Ma soprattutto in grande fermento. Dopo l'opera del britannico Guy Denning, un'altra facciata dell'area portuale è stata ridisegnata di fresco, arricchendosi di nuovi  disegni murari.

BLU ED IL TERRITORIO - E’ la street art di Blu, uno dei più celebrati performer a livello mondiale, immortalato in una fotografia da Alessandro Rubinetti. Lo scrittore e attore romano, che domenica per l’ultima uscita stagionale organizzerà una visita teatrale al cimitero acattolico, è riuscito a cogliere lo street artist nel momento in cui si dedicava ad alcuni ritocchi. E’ la seconda grande opera che il performer originario di Senigallia, realizza nel territorio. La prima, molto apprezzata, è la facciata che da settembre del 2012 campeggia all’ingresso dell’ex Cinodromo in via della Vasca Navale, ora Laboratorio Occupato ed Autogestito Acrobax. Nel mondo artistico del Municipio VIII, la street art ha un ruolo sempre più di primo piano. E volendo associarla ad un colore, da oggi possiamo dire che è ancor più "BLU".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ad Ostiense il mondo è sempre più “BLU”

RomaToday è in caricamento