menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ex Mercati Generali: la “Città dei Giovani” partorisce un centro anziani

Consegnati i primi 500 mq dei Mercati Generali, ospiteranno un centro anziani. "E' il primo segno di vita dopo anni d'abbandono". Polemiche dal centrodestra

Sembra un paradosso, ma la prima struttura completata per quella che doveva diventare la cCttà dei Giovani è un centro anziani. A cinque anni di distanza dalla delibera di giunta comunale che ne approvò il progetto, poi rivisitato nel 2012, la riqualificazione degli ex Mercati Generali assomiglia sempre meno a quello  inizialmente pensata dall’architetto Rem Koohlas.

I PRIMI SEGNI DI VITA - L’edificio oggi consegnato alla presenza dell’Assessore Capitolino Giovanni Caudo e del Minisindaco Andrea Catarci, occupa una superficie importante. Si tratta di 480 mq, disposti su due piani. Una struttura completa di ascensore, due uffici, altrettanti laboratori ed un paio di sale.  “E’ un primo segno di vita dopo anni di abbandono nel cantiere – hanno commentato l’Assessore Caudo ed il Presidente Catarci - Questi spazi consegnati oggi, rappresentano un primo segnale concreto per il riavvio dell’intero cantiere degli ex Mercati Generali. Seguirà l'ultimazione degli uffici negli edifici perimetrali. Entro giugno il concessionario presenterà il nuovo progetto di sistemazione degli spazi interni e del recupero dell'ex pescheria e del mercato”.

IL DESTINO DELL'AREA - Negli ultimi giorni, anche il primo cittadino è tornato ad interessarsi del destino dell’area. “ Il Sindaco ha chiesto al concessionario un cronoprogramma dei tempi e se non sarà rispettato  - fanno sapere Caudo e Catarci - è intenzionato a procedere alla rescissione della concessione”. In positivo i due amministratori sottolineano però come “ la consegna del Centro Anziani è il segnale che questa Amministrazione non intende più perdere tempo in un luogo così importante per la città.”

INIZIATIVA PRE-ELETTORALE - Decisamente meno entusiastica è stata la reazione del centrodestra municipale, sponda Forza Italia. “Siamo contenti che finalmente gli anziani del quartiere Ostiense avranno un luogo dove svolgere la loro attività sociale, e per questo motivo abbiamo partecipato stamattina alla consegna dei locali, allertati da alcuni amici della zona – fanno sapere Simone Foglio e Maurizio Buonincontro -  Teniamo però a sottolineare come nessuna comunicazione o invito sia stato fatto ai consiglieri circa la consegna dei locali.  Sarebbe stato forse più opportuno  - aggiungono poi i Consiglieri forzisti - rimandare la consegna a dopo le elezioni. Ma capiamo pure che l'appetito elettorale di una certa sinistra non poteva attendere 48 ore”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona arancione più vicina per Roma e il Lazio. D'Amato: "Curva in ascesa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento