rotate-mobile
Martedì, 28 Marzo 2023
Ostiense Tor di Valle / Via Ostiense

Ciclabile Ostiense, avanti tutta. Si andrà in bici da Piramide a San Paolo

Entro fine mese dovrebbero partire gli interventi di realizzazione della bike lane: ecco cosa prevede il progetto

Partiranno entro fine mese i lavori per la realizzazione della nuova ciclabile che collegherà via Ostiense con Basilica San Paolo e la stazione Piramide. 

L’itinerario rientra tra quelli classificati come “corridoio principale” dal Piano Quadro della Ciclabilità, e mira a garantire un collegamento “dolce” con la fermata della metro B San Paolo (e anche con quella di Garbatella, vista la vicinanza), agganciando la ciclabile esistente del Ponte Settimia Spizzichino, unendosi ad altri due interventi oggetto di finanziamento dai Programmi Operativi Nazionali (Pon) - Metro San Paolo - Giustiniano Imperatore e Viale del Campo Boario per realizzare “una connessione di alta valenza urbana”, come spiegano da Roma Servizio per la Mobilità.

La gara è stata aggiudicata ad aprile 2022 alla DI.MA. SRL, con un importo di aggiudicazione di poco meno di 440.000 euro. Il progetto prevede la realizzazione di un itinerario lungo poco più di 2 km, che lungo il percorso incrocia sedi universitarie, luoghi di culto e della cultura come la Centrale Monte Martini, e le attività commerciali che sorgono sulla Ostiense.

Come sarà la ciclabile Ostiense

L’asse stradale su cui verrà realizzata la ciclabile comprende la via Ostiense, all’altezza di via Giustiniano Imperatore (dove si aggancia alla ciclabile San Paolo - G. Imperatore - via Cristoforo Colombo) sino a piazzale Ostiense, dove si aggancia alle ciclabili via del Campo Boario e piazzale Ostiense - via dei Cerchi.

La progettazione prevede di limitare al massimo interventi complessi o invasivi, utilizzando per la realizzazione dei percorsi prevalentemente la segnaletica orizzontale, mettendo in sicurezza gli attraversamenti pedonali esistenti, abbattendo le barriere architettoniche e utilizzando materiali e soluzioni innovative ed ecosostenibili.

La bike lane si svilupperà dunque su una corsia ciclabile riservata a unico senso di marcia, ricavata dalla carreggiata stradale (una per ciascuna delle due carreggiate) e indicata su strada senza spartitraffico di separazione, con senso di marcia degli autoveicoli e dei cicli concorde. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclabile Ostiense, avanti tutta. Si andrà in bici da Piramide a San Paolo

RomaToday è in caricamento