rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Garbatella Garbatella / Piazza Damiano Sauli

Garbatella: i vermi nei piatti della Cesare Battisti sono una bufala

Priva di fondamento la notizia circolata nel fine settimana. Catarci: "I problemi delle scuole sono altri. Il Sindaco venga a verificare di persona alla mensa della Cesare Battisti"

La notizia d’ un bambino che, avvinando il sindaco Marino in occasione della fiera Maker Faire, gli avrebbe riferito della presenza di lombrichi nel suo piatto, è destituita di fondamento. “Siamo molto amareggiati. Si è voluto colpire e screditare il lavoro della scuola e la funzionalità della nostra mensa” ha prontamente dichiarato la Dirigente Scolastica Marina Campitelli dell’Istituto Comprensivo Damiano Sauli Plesso Cesare Battisti, rispondendo indirettamente ad un articolo apparso il 6 ottobre sulle pagine romane de La Repubblica.

LA REPLICA DEI GENITORI - “Spiace constatare che da una legittima richiesta da parte di un bambino di dieci anni che voleva chiedere conto del gusto di ciò che mangia a mensa, sia sorta una polemica sull’igiene della stessa. Neghiamo altresì con decisione che il bambino abbia mai detto al Sindaco le parole “signor Sindaco guardi ho fotografato i piatti della mensa”, né che dette foto siano mai esistite - dichiarano i genitori dell’alunno, parafrasando l’apertura del pezzo de La Repubblica.

I VERMI INESISTENTI - Secondo quanto riportato dall’autorevole quotidiano, il bambino di dieci anni avrebbe affermato che dentro i piatti “troviamo capelli e lombrichi e per terra scarafaggi morti”. Informazione smentita dai genitori stessi, ma considerata inattendibile anche dalle massime cariche istituzionali del Municipio VIII. “La notizia dei vermi nei piatti della mensa oltre ad essere falsa ha creato turbamento ed un danno incalcolabile all’intera comunità territoriale e scolastica – stimano il Presidente Andrea Catarci e l’Assessora alla Scuola Paola Angelucci - Si è strumentalizzato e stravolto il gesto del piccolo che si è rivolto al Sindaco con fiducia per esporgli le proprie preferenze alimentari”.

I REALI DISAGI SCOLASTICI - “I problemi delle scuole riguardano con urgenza le manutenzioni e le dotazioni organiche sempre più ridotte come le risorse a disposizione. Su questo andrebbero concentrate le attenzioni dei media e della politica locale e nazionale – osservano Angelucci e Catarci, che aggiungono - Il Municipio Roma VIII invita il Sindaco Marino e l’Assessora Cattoi alla mensa della Cesare Battisti per verificare di persona i prodotti consumati nei pasti.”

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Garbatella: i vermi nei piatti della Cesare Battisti sono una bufala

RomaToday è in caricamento