rotate-mobile
Garbatella Montagnola / Via Benedetto Croce, 50

Sugli stanziamenti bloccati è braccio di ferro tra Comune Municipio XI

Bloccati in Comune anche i fondi provenienti da Provincia e Regione. Ed il Municipio XI denuncia, uno dopo l'altro, i pesanti ritardi nell'erogazione dei fondi

Quando si parla di cifre, di capitoli di costo, di bilancio, è sempre utile avere dei riferimenti oggettivi. E’ forse con questa convinzione che, in giornata, dal Municipio XI arriva la denuncia che il Comune, anche quando gli stanziamenti provengono da istituzioni diverse dal Campidoglio, sta tenendo bloccati dei fondi. Di cui il territorio necessita e per cui, le due massime cariche municipali, Andrea Catarci ed Alberto Attanasio, richiedono una tempestiva soluzione.

Vasi di coccio tra vasi di ferro. "Stritolati da una parte e ricattati dall’altra, i Municipi si trovano ad assumere sulle proprie spalle, spesso e malvolentieri, il compito di recuperare crediti per conto delle imprese – spiega il minisindaco Catarci che utilizza un’allegoria manzoniana per rendere al meglio l’idea “siamo come vasi di coccio in mezzo a due vasi di ferro” prosaicamente individuati nel Campidoglio e nel mondo imprenditoriale.

Gli stanziamenti bloccati. "Di tanto in tanto si ottiene la disponibilità di qualche stanziamento, come di recente per la nostra Scuola Alonzi, ma non se ne può davvero più – commenta amaro il Vice Presidente ed Assessore ai Lavori Pubblici Alberto Attanasio (Pd) - Sono state tenute ferme per mesi persino risorse versate alla tesoreria di Roma Capitale da altri Enti, come i 23.000 euro liquidati dalla Provincia per 6 biciclette elettriche o i 200.000 euro di oneri concessori versati da ditte private. Sono ancora bloccati fondi per quasi un milione di euro, comprensivi di 100.000 euro di provenienza regionale stanziati per l’illuminazione pubblica e la recinzione dell’area verde di via Magnaghi, di 200.000 euro per la riqualificazione dell’area esterna della sede municipale di Via degli Armatori – incalza Attanasio – di 130.000 euro per il rifacimento di una parte dello square centrale di Viale Leonardo da Vinci, tra Viale Giustiniano Imperatore e Via Silvio D’Amico" .

Tante risorse, che sarebbe utile, secondo gli amministratori locali, sbloccare immediatamente, al fine di implementare le strategie e concludere le opere che servono al territorio.
"Si nega il diritto a fruire dei fondi approvati con il documento contabile 2011, si fanno lavorare a vuoto intere strutture territoriali, si sottopongono i Municipi a pressioni inqualificabili – proseguono Presidente ed Assessore Municipale, che chiudono le loro considerazione con un’interrogativo a firma congiunta - quando finirà questa vergogna?"
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sugli stanziamenti bloccati è braccio di ferro tra Comune Municipio XI

RomaToday è in caricamento