rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Garbatella Garbatella / Via Francesco Passino

Garbatella: il mercato coperto è minacciato dal degrado

Deiezioni umane, rifiuti abbandonati ed i primi tag, mettono a repentaglio il decoro del mercato di via Passino. Riqualificato e mai riaperto

Hanno fatto capolino le prime scritte sulle mura perimetrali del mercato di via Passino.

IL DESTINO DEL MERCATO - Da tempo si parla di un suo prossimo utilizzo. In un primo momento si pensava di farvi trasferire i banchi che si trovano, attualmente, nel mercato di via Santa Galla, sulla Circonvallazione Garbatella. Roma Capitale, ed in particolare l’assessorato al Commercio, aveva invece fatto sapere di essere interessata a spostarvi il Farmer’s Market di Testaccio.

RIFIUTI E DEGRADO - Ma mentre entrambe i propositi sono rimasti a lungo fermi, lo stesso non può dirsi delle condizioni di incipiente degrado che cominciano ad interessare la struttura. Le scritte, infatti, non sono state realizzate soltanto sulle saracinesche, ma anche sulla parte esterna delle scale d’accesso. Inoltre, cosa particolarmente odioso, sempre sull’ampia scalinata, è stato abbandonato di tutto. Si va dalle classiche bottiglie di birra a quelle di vodka, passando per confezioni di sigarette ed imballaggi di vario tipo. Con un certo disgusto, abbiamo trovato anche delle copiose deiezioni umane.

IL RISCHIO INCOMBENTE - In definitiva, la struttura internamente riqualificata di via Passino, all’angolo con via Niccolò Odero e dunque nel bellissimo XII lotto della Garbatella, sembra essere pronta. Lo sembra da un bel po’. La sensazione, tuttavia, è che se non la si apre rapidamente alla cittadinanza, le condizioni di decoro e funzionalità garantite con la riqualificazione dell’edificio, potrebbero non durare ancora a lungo.

Il Mercato coperto della Garbatella rimane chiuso

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Garbatella: il mercato coperto è minacciato dal degrado

RomaToday è in caricamento