Garbatella San Paolo / Via Ostiense

Garbatella e Ostiense più vicini: ecco il ponte tra i due quartieri

Manca poco all'inaugurazione del cavalcaferrovia che accorcerà i tempi di percorrenza tra i due quartieri del Municipio XI. Il dipartimento lavori pubblici: "Lavori terminati, manca l'ultima fase". Catarci: "Opera importante ma incompiuta"

Il ponte tra Garbatella e Ostiense

Un ponte tra Garbatella e Ostiense, due quartieri dello stesso municipio: dopo quasi tre anni di lavori, manca poco all'inaugurazione del cavalcaferrovia sospeso sui binari della metropolitana B e della linea Roma-Ostia lido. Un'opera imponente e di grande impatto visivo con i suoi archi di acciaio bianco lucido che si sviluppano per 240 metri di lunghezza (metà dei quali in sospensione aerea).

Il ponte collegherà la circonvallazione Ostiense e via Ostiense, a pochi metri in linea d'aria ma sinora raggiungibili da una parte all'altra attraverso percorsi non del tutto agevoli, alleggerendo di conseguenza i tempi di percorrenza dei cittadini. L'inaugurazione ufficiale avverrà presumibilmente nella prima metà di febbraio, e saranno due le corsie per senso di marcia, oltre ad un corridoio centrale per i mezzi pubblici e due marciapiedi, ai lati, di due metri ciascuno.

Dal dipartimento dei lavori pubblici di Roma Capitale (l'assessorato presieduto da Fabrizio Ghera) si apprende che "i lavori sono terminati e che a breve si darà corso all'ultima fase, quella cioè relativa alle connessioni stradali con via Ostiense e la circonvallazione Ostiense". "E' un'opera importante per la viabilità di tutto il quadrante sud-ovest della città - dice il presidente del Municipio XI Andrea Catarci - ed è quasi ultimata, anche se è incompiuta".

"Il progetto iniziale prevedeva infatti lo scavalcamento del Tevere - continua Catarci - ed è stato ridimensionato. Avevamo proposto di realizzare una pista ciclabile sul ponte, ma ci hanno detto di no: era possibile, data l'esistenza di due ampi marciapiedi su ambo i lati, ma evidentemente in città non esiste la cultura della mobilità in bici". Altro nodo da sciogliere, secondo il mini-sindaco Catarci, è l'atterraggio delle carreggiate sull'Ostiense, nell'area degli ex mercati generali, soprattutto perché "con quella strada c'è una confluenza critica".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Garbatella e Ostiense più vicini: ecco il ponte tra i due quartieri

RomaToday è in caricamento