menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aree verdi Garbatella: allo studio “un piano di gestione partecipata”

I cittadini protagonisti d'una nuova domenica ecologica, all’insegna della manutenzione dei parchi. Masini: “stiamo elaborando un piano di gestione partecipata delle aree verdi”

Ormai sta diventando la regola. La manutenzione delle aree verdi alla Garbatella è sempre più in mano ai cittadini. Un modus operandi che si sta allargando, con disparate formule, nei municipi romani. E che potrebbe portare, come fa sapere l’Assessore Masini, all’ “elaborazione di un piano di gestione partecipata delle aree verdi”. Nel frattempo, i volontari dei comitati “Parco Giovannipoli” e de“la Comunità” si sono dati da fare per manutenere le aree verdi. “Oltre 30 volontari  si sono impegnati per ripristinare lo stato ottimale dei parchi – ci fa sapere la Consigliera Floriana d’Elia (PD) – muniti di rastrelli, guanti, sacchi, si lavora a 360 gradi”.

PARTECIPAZIONE CITTADINA E ROMA CAPITALE - “Una grande giornata di festa e di amore per il territorio, che testimonia l'importanza del lavoro che stiamo svolgendo per la riqualificazione di questi parchi a partire dalle iniziative dal basso" ha dichiarato l'Assessore allo Sviluppo delle Periferie, Infrastrutture e Manutenzione Urbana di Roma Capitale Paolo Masini, che ha poi annunciato che “Il piano pronto nelle prossime settimane e vedrà nella partecipazione dei cittadini la risposta al tema della custodia, vigilanza e gestione dove possibile delle aree verdi".

SOSTENERE IL VOLONTARIATO - Soddisfatto anche l’Assessore Municipale all’Ambiente Emiliano Antonetti. “Voglio ringraziare  tutti i cittadini e le cittadine che hanno dato vita a questa mattinata di pulizie: le istituzioni devono guardare con interesse alle buone pratiche di chi si occupa costantemente dei luoghi comuni del quartiere”.  Anche l’ex Presidente del Consiglio Municipale ed ora Consigliera Capitolina Valeria Baglio ha commentato la domenica ecologica. “L'amministrazione deve stimolare, sostenere e premiare questo tipo di azioni  - ha dichiarato Baglio -soprattutto quando sono destinate al ripristino di luoghi utilizzati dai bambini e dai più giovani e stare al loro fianco."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento