menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ex Bagni Pubblici: “Catarci, le emergenze sono altre!”

L’opposizione ricorda le emergenze del territorio : dalle scuole con le infiltrazioni d’acqua alle voragini agli asili da ricostruire. “Adesso Catarci dimostri la stessa solerzia nel reperire le risorse per fronteggiare queste situazioni”

L’esser riusciti a recuperare in tempi rapidi le risorse per riqualificare gli Ex Bagni Pubblici, potrebbe ingenerare il classico effetto boomerang. Dai banchi dell’opposizione, infatti, non si perde occasione per incalzare il Presidente Catarci, proprio su questo argomento. Contestualmente però, vengono messe in rilievo anche una serie di emergenze che il territorio municipale sta vivendo.

L'ASSEGNO DA UN MILIONE - In giornata, un'opposizione compatta, con l’unica defezione della Lista Marchini, ha trovato anche un sistema efficace sul piano della comunicazione. Farsi fotografare con un grosso assegno da un milione di euro, davanti alle realtà che necessiterebbero di rapidi interventi. E quindi, di una pronta disponibilità di cassa.

I FONDI PER GLI EX BAGNI PUBBLICI - “Nel giro di una settimana il PD rientra nella maggioranza dopo le frizioni col Presidente Catarci dovute all'occupazione degli ‘ex bagni pubblici’ a Garbatella.  Riconosciamo il talento del Presidente di trovare in circa 96 ore addirittura 1 milione di euro stanziato dalla Regione Lazio” scrivono in una nota congiunta i Consiglieri di Forza Italia, Movimento 5 Stelle, Nuovo Centro Destra, Fratelli d’Italia e Cittadini per Roma.

LE EMERGENZE - “Come consiglieri di opposizione  - prosegue la nota - abbiamo voluto dimostrare attraverso alcune immagini fotografiche, che le reali emergenze del territorio sono altre: scuole con infiltrazioni d'acqua al limite dell'agibilità, e nello specifico la Principe di Piemonte, l'Aquilone,il Chicco di Grano,  il Bruco Verde, Paese delle Meraviglie, la Filastrocca; scuole che aspettano di essere ricostruite , ovvero il Mappamondo di Tor Maranacia;  voragini e buche nelle strade , da viale Tormarancia a via delle Conce”.

L'APPELLO - L’affondo arriva nelle ultime righe del comunicato: “Il Presidente Catarci dimostri la stessa solerzia e velocità per reperire le risorse necessarie a fronteggiare le emergenze dovute al maltempo, ascoltando per tutte le altre necessità l'intero territorio mettendo in pratica una reale partecipazione troppe volte solo sbandierata” concludono la nota i consiglieri d’opposizione al municipio Roma VIII di Forza Italia, Movimento 5 Stelle, Nuovo Centro Destra, Fratelli d'Italia, Cittadini x Roma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Daniele De Rossi ricoverato allo Spallanzani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • De Magna e beve

    La vera storia della carbonara: origini e curiosità

  • De Magna e beve

    Carbonara: 7 errori comuni da non fare mai

  • Attualità

    La bufala del vaccino su chiamata a Roma

  • Cultura

    La Roma di Stefania Orlando

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento