Garbatella Garbatella

Municipio XI, Legambiente: "Nei mercati raccolta differenziata scadente"

L'indagine di Legambiente ha fatto emergere che la raccolta differenziata nei mercati del Municipio XI è "lontana dagli obiettivi fissati". Per questo Legambiente chiede all'assessore Visconti soluzioni rapide

La gestione della raccolta dei rifiuti finisce sotto la lente d'ingrandimento di Legambiente, che ha analizzato in particolare la raccolta differenziata nei dieci mercati rionali del municipio XI, scoprendo che si è "lontani" dagli obiettivi prefissati. Per questo motivo l'associazione ambientalista chiede di cambiare le modalità di gestione dei rifiuti, puntando a investimenti su impianti di riciclaggio.

A Garbatella, l'indagine ha fatto emergere che in tre mercati la raccolta "è inesistente, non vi sono nemmeno i cassonetti per la raccolta differenziata 'volontaria', e tutto viene buttato a terra indistintamente e raccolto come indifferenziato; in 6 mercati viene effettuata la sola raccolta della frazione compostabile (gestita da una cooperativa), mentre solo uno (quello di via Corinto) è organizzato e gestito in modo da effettuare il più ampio riciclo di umido, cassette di legno e di plastica, carta".

Vi sono poi i casi in cui i cittadini non sono informati sui procedimenti da seguire per differenziare i rifiuti. Legambiente infatti spiega che tra i mercati del Municipio XI vi sono casi, come al mercato di via Pico della Mirandola, in cui passa il camioncino della raccolta multimateriale, ma poiché gli esercenti non sono bene informati sulle modalità, il risultato è molto parziale, con effetti negativi sull'igiene complessiva e sulla fruibilità del mercato. "In quasi tutti i casi è il 'cassettaro', soggetto privato che raccoglie le cassette, le aggiusta e le rivende o le ricicla, a svolgere le funzioni di riutilizzo dei materiali, almeno del legno, non essendoci un soggetto pubblico a farlo per la comunità".

AUMENTARE I QUANTITATIVI DI RIFIUTI RICICLATI - “Abbiamo voluto verificare lo stato della differenziata dei mercati rionali nel Municipio per chiedere alle istituzioni di affrontare subito questa situazione - affermano Tommaso D'Alessio, presidente del Circolo Legambiente Garbatella, e Annamaria Baiocco, vice presidente del Circolo. "Dopo molti anni d'impegno sui rifiuti, nel 2000 con "Garbatella ricicla" per il compostaggio nei cortili di Garbatella, e poi "Butta bene -Vivi meglio" nel 2007-2008, vogliamo lanciare una nuova edizione di raccolta differenziata “Porta a porta autogestita” per cambiare da subito le modalità di gestione dei rifiuti, aumentando i quantitativi di rifiuti differenziati e riciclati, per realizzare una filiera completa del riciclo, puntando alla promozione di investimenti in impianti di riciclaggio, per ridurre sensibilmente i rifiuti prodotti".

"Già nel 2008 il Circolo Legambiente Garbatella, con Legambiente Lazio - continuano - sperimentò in due condomini del Municipio il “Porta a porta autogestito – Facile come un gioco”, dimostrando con la qualità dell’impegno dei volontari di Legambiente e delle famiglie che hanno aderito, come si possano raggiungere risultati straordinari: umido 49,47%, carta 17,13%, multi-materiale 20,39% - indifferenziato 13,01%".

“La raccolta differenziata della frazione compostabile, delle cassette di legno e della carta va estesa subito a tutti i mercati rionali, come il Comune aveva previsto sin dal Contratto di servizio del 2004 con l'AMA, siamo ancora molto lontani dagli obiettivi fissati - afferma Lorenzo Parlati, Presidente Legambiente Lazio. Anche la raccolta nei mercati ci conferma che nella Capitale la gestione dei rifiuti è davvero critica, si producono troppi rifiuti e l'AMA ancora non si convince a puntare davvero sulla raccolta porta a porta, per superare il sotterramento in discarica. Servono investimenti in questa direzione, da parte della Regione e del Comune che deve fare scelte decisive. Nelle prossime settimane Legambiente rilancerà una forte vertenza su questi temi, intanto chiediamo subito un tavolo con l'Assessore all'Ambiente per trovare soluzioni rapide e immediate per i mercati".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Municipio XI, Legambiente: "Nei mercati raccolta differenziata scadente"

RomaToday è in caricamento