Mercoledì, 23 Giugno 2021
Garbatella Montagnola / Via Benedetto Croce

Degrado e Municipio VIII: istituita la figura di “responsabile del decoro”

Lavorerà a stretto contatto con l'Assessore Miglio, la nuova responsabile tecnica del decoro urbano nel Municipio VIII senza costi aggiuntivi per l'amministrazione

Non c’è esattamente un’emergenza. Ma il decoro nel territorio del Municipio VIII costituisce certamente un tema molto avvertito. Tanto, da portare il Presidente Catarci a nominare una nuova figura, quella del responsabile tecnico che andrà ad affiancare, a costo zero per l’amministrazione, l’Assessore che già ne detiene la delega:Massimo Miglio.

DEGRADO VS. CITTADINANZA ATTIVA - Nel territorio municipale, forse più che altrove, da tempo stanno emergendo due differenti tipologie di comportamento, messe in atto dai cittadini. La prima e quella deprecabile del vandalismo, che porta ad incendiare giostre per bambini, a deturpare aree verdi, a riempire di scritte vandaliche arredi pubblici e opere d’arte. Fortunatamente però,  questi comportamenti sortiscono spesso un effetto positivo sulla comunità: rafforzano il sentimento identitario, il gusto del bello e la voglia di rimboccarsi le maniche per farlo rispettare.  Ne derivano comportamenti virtuosi, che nel Municipio VIII non rappresentano certamente isolate eccezioni.

GLI ESEMPI VIRTUOSI - Nel territorio abbondano infatti associazioni, comitati spontanei e gruppi informali di semplici cittadini che, talvolta incontrandosi anche sui social network, decidono di scendono in strada. E’ stato il caso del gruppo “Sei de Garbatella se”, che ha ripulito in una mattinata una via del quartiere. Poi ci sono i comitati che si prendono cura delle aree verdi,  alcune volte ottenendone anche l’assegnazione. Da parco Giovannipoli, a parco Garbatella, passando per Parco Cavallo Pazzo gli esempi non mancano. Da non sottovalutare neppure quegli abitanti che,  autotassandosi e vendendo torte, finanziano la sistemazione di panchine dell'area verde sotto casa, com'è avvenuto di recente per il  parco Falcone e Borsellino alla Montagnola.

LA SCOMMESSA DEL DECORO - In definitiva, i cittadini volenterosi non mancano. Ma la permanenza del decoro in molte aree del Municipio VIII, come nel resto della città, resta spesso legata ad una scommessa. L’ente di prossimità, sembra  comunque intenzionata a giocarsela e  forse proprio per questo ha  provato a rilanciare creando una nuova figura. Per valutarne i risultati, basterà continuare a girare nel territorio. Niente è più evidente del degrado. Ed al tempo stesso, niente fa più piacere dei cittadini che lo affrontano e lo battono. Magari con il supporto di un'istituzione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado e Municipio VIII: istituita la figura di “responsabile del decoro”

RomaToday è in caricamento