menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Garbatella, Casetta Rossa sospende manutenzione del parco: "Hanno aggredito un nostro giardiniere"

Casetta Rossa denuncia l’aggressione e sul parco Cavallo Pazzo annuncia: “Nei prossimi giorni non garantiamo apertura e chiusura dei cancelli”

Sospesa la manutenzione del parco Cavallo Pazzo in segno di protesta. L’area verde della Garbatella, al cui interno è presente un’apprezzata area giochi, nei prossimi giorni dovrà fare a meno del contributo di Casetta Rossa.

Manutenzione sospesa per protesta

“Abbiamo deciso che nei prossimi giorni non verrà garantita l'apertura e la chiusura  dei cancelli e la manutenzione ordinaria” ha annunciato lo spazio sociale di via Giovanni Battista Magnaghi, con un post pubblicato sulla propria pagina facebook. Significa che non ci sarà nessuno ad effettuare lo svuotamento dei cestini, lo sfalcio dell’erba e la manutenzione degli arredi e dei giochi per i bambini.

L'aggressione subita dal giardinieri

La decisione è stata presa perché “ieri mattina (lunedì 1 febbraio ndr) mattina intorno alle 10:30 il nostro giardiniere è stato aggredito fisicamente e verbalmente ed apostrofato con epiteti razzisti mentre, come ogni giorno, si prendeva cura del parco”. Per l’aggressione subito,  già denunciata alle forze dell’ordine, lo spazio sociale di Garbatella ha fatto il pieno di solidarietà. 

La solidarietà 

La scelta di usare il social network nasce dalla considerazione che “un avvenimento del genere offende la comunità tutta”. Ma è anche mosso dall’intenzione di ricevere “d’ora in poi ancora più collaborazione, impegno e cura per un luogo comune così importante e prezioso del nostro quartiere e per le persone che lo gestiscono”. Gli attestati di stima ricevuti sulla pagina facebook lasciano ben sperare. Il quartiere si è compattato in difesa di Cavallo Pazzo e delle persone che, fino ad oggi, ne hanno garantito la manutenzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento