menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Garbatella: decine di furti in asili e scuole materne

Il Presidente Catarci segnalando la situazione vessatoria di alcune scuole sottolineano il fatto che “Carabinieri e Polizia, malgrado l’ampio preavviso, non dialogano con i soggetti istituzionali interessati”

Il Municipio VIII corre ai ripari dopo una serie incredibile di effrazioni che sono state compiute verso alcune scuole del territorio. Le più bersagliate sembra siano state quelle della Garbatella. Una situazione insostenibile, denunciata con forza dal Presidente Andrea Catarci e dall’Assessore Paola Angelucci.

DECINE DI FURTI - “Negli ultimi mesi le scuole del territorio del Municipio Roma VIII sono state prese di mira per piccoli furti che causano danni alle strutture nonché la necessità di interventi straordinari di pulizia e ripristino, sottraendo risorse ai già pochi finanziamenti a disposizione del Municipio per la manutenzione ordinaria. In particolare – ricordano Catarci e Angelucci - l’Asilo Nido Villaggio nel Bosco e la Scuola dell’Infanzia Casa dei Bimbi hanno subito, in pochi mesi, una decina di visite, generando apprensione e tensione tra le famiglie”.

I PROVVEDIMENTI ADOTTATI - “Dopo il vertice convocato dal Municipio Roma VIII con l’VIII Gruppo Polizia Locale Tintoretto, il Dipartimento dei Lavori Pubblici di Roma Capitale e le scuole interessate – spiegano Assessore e Presidente del Municipio – si è deciso di realizzare altri microinterventi strutturali su porte e finestre delle scuole, di implementare l’illuminazione nei giardini, di potenziare i sistemi di allarme esistenti, di introdurre un sistema di video sorveglianza collegato direttamente alle centrali operative delle Forze dell’Ordine, che Roma Capitale ha garantito di realizzare in breve tempo.”

LE FORZE DELL'ORDINE - Gli interventi proposti, sono dunque il frutto degli incontri avuti con i soggetti indicati: Dipartimento Lavori Pubblici, scuole e VIII Gruppo di Polizia Locale.”Purtroppo si regista la difficoltà di collaborazione con le Forze dell’Ordine nell’affrontare e risolvere la questione – sottolineano Catarci e Angelucci - Infatti, non aiuta l’assenza dei commissariati locali di Carabinieri e Polizia che, malgrado un ampio preavviso, per questioni autorizzative non hanno preso parte all’incontro e non interloquiscono con gli altri soggetti istituzionalmente coinvolti. La sicurezza delle scuole – concludono il Presidente e l’Assessore alla Scuola - va garantita integralmente, sulla qualità della didattica e sulle condizioni di sicurezza degli edifici.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento