rotate-mobile
Garbatella Garbatella / Piazza Damiano Sauli

Garbatella saluta Maria Pia: in piazza Sauli i funerali della maestra morta per meningite

Si sono svolti nella chiesa di San Francesco Saverio, alla Garbatella, i funerali dell'insegnate morta di meningite. Il quartiere la ricorda con affetto: "E' stata un onore averla come maestra"

La Garbatella ha salutato la maestra Maria Pia De Nigris per l’ultima volta. Alle 11 di giovedì 29 dicembre, nella chiesa di San Francesco Saverio, in piazza Sauli, si sono infatti svolti i funerali dell’insegnante. Si è spenta in poche ore, a causa di una meningite “dovuta al batterio escherichia coli, senza rischio di trasmissione diretta da persona a persona” ha spiegato la Asl Roma 2. Superato il timore del contagio, il quartiere si è ritrovato a piangere una persona che, alla Garbatella, insegnava e viveva.

IL RICORDO - Chi l’aveva conosciuta sul piano professionale, come l’ex assessore alla scuola Paola Angelucci, della maestra ricorda che “era una persona che teneva molto a far bene il proprio lavoro”. I genitori, sui gruppi facebook di quartiere, hanno mostrato un grande attaccamento alla maestra Maria Pia. “Era una maestra favolosa" si legge sulla pagina Sei della Garbatella Se, "mio figlio ha avuto l'onore di averla". "Era una maestra fantastica e una bellissima persona" commenta invece il papà di un bambino che "da quest'anno è in prima media. Era andato a trovarla pochi giorni fa, ed ora soffre moltissimo". D'altra parte, come ricorda Simonetta, del Comitato per la cura e la salvaguardia della Garbatella "Gli insegnamenti di una maestra rimangono nel cuore, come quelli di una mamma”.

IL FUNERALE -  Gli attestati di affetto non sono mancati nemmeno in occasione dei funerali. "Nella chiesa di San Francesco Saverio c’erano i suoi studenti, tanti genitori ed in generale tanta gente arrivata dal quartiere per andare a salutarla – racconta Paolo, un residente –  E’ stato commovente quando, alla fine, sono stati liberati nell’aria dei palloncini bianchi. Il vento li ha spinti verso la scuola Cesare Battisti. E' stato un momento emozionante perchè, all'insegnamento ed in particolare in quella scuola, la maestra aveva  davvero dedicato la propria vita".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Garbatella saluta Maria Pia: in piazza Sauli i funerali della maestra morta per meningite

RomaToday è in caricamento