menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ex Bagni Pubblici Garbatella: confronto aperto sul destino di Moby Dick

Un’intera giornata dedicata al confronto tra cittadini e istituzioni, per decidere del futuro degli ex Bagni Pubblici di Garbatella

La riqualificazione degli ex Bagni Pubblici della Garbatella, sarà realizzata anche attraverso un processo partecipativo che coinvolga nel dialogo cittadini ed istituzioni. Dopo il duro braccio di ferro registratosi in seno al centro sinistra municipale, risolto grazie anche all’intervento di Comune e Regione, si registra un nuovo capitolo sul destino della storica struttura di via Edgardo Ferrati.

L'INIZIATIVA - “A seguito dell’accordo istituzionale per la realizzazione di una biblioteca, centro culturale e per l’alta formazione, siglato il 28 gennaio 2014 – ricordano Andrea Catarci e Claudio Marotta – il Municipio Roma VIII e Laziodisu avviano un percorso partecipativo per decidere insieme il futuro di Moby Dick, dove un tempo c’erano i Bagni pubblici di Garbatella. L’iniziativa – spiegano il Minisindaco e l’Assessore alla Cultura ed alla Partecipazione - è organizzata in collaborazione con l’Agenzia Diritti Nuova Cittadinanza, l’Associazione Sotto Sopra Attivare Democrazia e il media partner Millepiani Coworking che si occuperanno di agevolare e favorire l’interazione tra i cittadini e le istituzioni per la definizione dei programmi futuri.”

IL PERCORSO PARTECIPATIVO - Il cambiamento che presto coinvolgerà la struttura di via Ferrati, sarà dunque i risultato di un percorso partecipativo. “Siamo fermamente convinti che questo processo – concludono la nota Andrea Catarci e Claudio Marotta –  possa essere un momento importante di confronto tra cittadini e istituzioni, perché riteniamo strategico il coinvolgimento delle comunità locali nella costruzione di politiche pubbliche partecipate che cambino il futuro della nostra città.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento