GarbatellaToday

Garbatella: l’analisi di Catarci sul risultato elettorale

Il Presidente Catarci, che il 9 giugno sfiderà Baccarelli nel ballottaggio, analizza il voto nel nuovo Municipio IX

La vittoria di Andrea Catarci, in quello che il sindaco Alemanno aveva definito il territorio dei “rossi più rossi”, come anche della “peggiore sinistra d’Europa”, non era scontata. Il lungo braccio di ferro con Roma Capitale,  alla quale Catarci non ha mai risparmiato le critiche, poteva rivelarsi infatti un’ arma a doppio taglio. Se da una parte permetteva di serrare i ranghi denunciando eventuali sprechi ed inefficienze dall’altra, le scarse risorse trasferite dal Comune al Municipio, potevano comportare gravi conseguenze sul piano del consenso territoriale.

Ma non è andata così e il minisindaco uscente è quasi riuscito, e sarebbe stato il secondo caso in tutta la città, a riconfermarsi già al primo turno. “Malgrado la ridotta partecipazione al voto, sono state 30.137 persone, ovvero il 49,32%, le persone che hanno scelto la coalizione locale di centro sinistra Roma Bene Comune accordandoci una rinnovata fiducia” ha ricordato lo stesso Catarci.

Nell’analisi delle preferenze accordate ai partiti ed alle coalizioni, la prima considerazione del Presidente municipale va verso “Il Partito Democratico – che-  pur perdendo qualcosa, tiene e si conferma primo partito al 25,07%”. Ma la vera sorpresa, che in qualche modo restituisce il peso della candidatura di Catarci, alla quale era stato inizialmente contrapposto un candidato del PD, sta nella quantità di preferenze accordate a SEL. “Sinistra Ecologia e Libertà arriva ad un eccezionale 11,92%, quasi il doppio del risultato cittadino – osserva il minisindaco - decisamente sopra alla lista di Alfio Marchini (9,15%), a meno di un punto percentuale dal M5S (12,72%) e a circa uno e mezzo dal Pdl (13,31%). Ottimo risultato della Lista Marino con l'8,49%, il Centro democratico si è attestato al 2,20% ed i Verdi all'1,32%”.

Anche se con i favori della vigilia, la partita non è tuttavia conclusa e dovrà essere giocata ancora, domenica 9 giugno, contro il candidato del centrodestra Andrea Baccarelli. “Andiamo al ballottaggio anche nel nostro Municipio – ricorda Catarci -  con una doppia convinzione: che riprenderemo in fretta il grande lavoro svolto in questi anni nel territorio e che i nostri quartieri, la Riva Sinistra del Tevere, saranno decisivi nel dare il colpo di grazia all'Alemanno con la celtica al collo ed al centro destra che ha devastato la nostra splendida città” conclude il minisindaco, prima di ringraziare con nome e cognome “tutte le candidate e i canditati per il contributo fondamentale che hanno dato nel raggiungere questo importante risultato”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento