menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carenza supplenti: nel Municipio VIII “la situazione è ingestibile”

Ancora irrisolto il problema più volte segnalato della carenza di personale supplente. E Catarci torna a scrivere a Roma Capitale “A rischio di diventare tedioso”

Non è bastato che la grandissima parte dei dirigenti scolastici prendessero carta e penna per denunciare l’assenza di personale supplente. E non sono bastati neppure i continui richiami del Presidente Catarci, che tante volte ha ricordato la situazione emergenziale cui sono soggette tutte le scuole del municipio.

LA LETTERA AL COMUNE - Cos’altro fare se non tornare a segnalare lo stato dell’arte? “A rischio di diventare tedioso – esordisce il Presidente del Municipio in una lettera inoltrata la scorsa settimana al Sindaco Marino, al Vicesindaco Nieri ed all’Assessore Capitolino Cattoi – ritorno per l’ennesima volta a segnalare la situazione di estrema urgenza in cui versano i servizi educativi municipali”.

UNA SITUAZIONE INSOSTENIBILE - “L’Ente  territoriale – prosegue Catarci – non ha a disposizione personale supplente a sufficienza per garantire la corretta sostituzione delle insegnanti ed educatrici assenti. L’attuale situazione è ingestibile – fa notare per l’ennesima volta il Minsindaco – l’intervento richiesto  e mai arrivato a oggi è indispensabile”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento