Garbatella

Garbatella, occupato palazzo dell'Ater immediato lo sgombero

Un centinaio di persone hanno occupato lo stabile che doveva essere destinato ad attività mancanti nel quartiere e ora è in vendita a privati. Immediato l'intervento delle forze dell'ordine che hanno sgomberato la palazzina

Nella mattina di ieri un centinaio di persone hanno occupato la palazzina che precedentemente ospitava la sede degli uffici della V zona dell'Ater in via Magnaghi. L'occupazione è stata breve però, dopo tre ore sono arrivate una cinquantina di agenti in tenuta antisommossa e altri agenti in borghese che hanno fatto sgomberare lo stabile. La palazzina doveva essere destinata a ospitare attività per il quartiere, ma ora è in vendita ai privati.

Sulla questione è intervenuto il presidente dell'XI municipio affermando che: “Lo schieramento di forze dell'ordine per lo sgombero è stato sicuramente esagerato. La solerzia con cui l'Ater è intervenuto per risolvere il caso sarebbe maggiormente auspicabile per cause più nobili come la riassegnazione di immobili che si preferisce murare e lasciare inutilizzati.”

Luca Petrucci, Presidente dell'Ater, in una nota annuncia: “Ci tengo a precisare che i locali che si stavano tentando di occupare non sono abbandonati da anni, ma hanno ospitato fino a qualche settimana fa gli uffici della nostra quinta zona. L'Azienda ha intenzione, in tempi brevi, di mettere in vendita i locali in oggetto, l'occupazione di conseguenza avrebbe arrecato un ingente danno all'Istituto, nonché ai nostri inquilini.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Garbatella, occupato palazzo dell'Ater immediato lo sgombero

RomaToday è in caricamento