rotate-mobile
Garbatella Montagnola / Via Benedetto Croce, 50

Nel Municipio VIII ex XI proseguono le primarie delle idee

La cancellazione delle primarie del centrosinistra, ha permesso di rilanciare le primarie delle idee, con tanti gazebo “animati delle iniziativa prodotte dal territorio”

Le primarie, lo strumento scelto dal centro sinistra per favorire la partecipazione dei cittadini, attraverso la scelta di uno tra tanti candidati, al ruolo di presidente municipale piuttosto che di sindaco, nel territorio governato da Andrea Catarci, assumono un’altra connotazione.

LE PRIMARIE DELLE IDEE - Come in altre occasioni evidenziato, il desiderio del minisindaco, espresso in tempi non sospetti, era quello di “uscire dalle segreterie di partito, per incontrare i cittadini nelle piazze”. Da qualche giorno a questa parte, la scelta di  questa diversa modalità con cui declinare il concetto di partecipazione, è divenuta operativa. “Sono attivi su tutto il territorio locale undici gazebo, con i materiali informativi, animati dalla presenza e da iniziative prodotte da realtà sociali sportive e culturali” ha ricordato il minisindaco.

LA RINASCITA DI ROMA - La contrapposizione con Roma Capitale, spesso messa in evidenza da Catarci, non viene a mancare neppure in quest’occasione. “Dopo cinque anni di devastante gestione Alemanno – rimarca infatti il minisindaco -  con il dilagare del malafarre e la disattenzione per gli interessi collettivi a vantaggio di cerchie particolari, dopo la paralisi della macchina amministrativa, tra Bilanci commissariali e approvati con un anno di ritardo, c’è necessità di andare Avanti Veloce  nel percorso che porta alla rinascita di Roma. Perché il nostro  territorio e la città intera hanno bisogno di passione, concretezza e speranza di cambiamento che poi trasformi la realtà e non rimanga un sogno disatteso”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel Municipio VIII ex XI proseguono le primarie delle idee

RomaToday è in caricamento