GarbatellaToday

Roma 70: un flash mob ai Granai contro la violenza sulle donne

Venerdì 8, presso il centro commerciale di Roma 70, tutte le donne del municipio invitano le residenti ad un flash mob. Angelucci (SEL): "Manifestiamo insieme per le pari opportunità e contro la violenza sulle donne"

Si terrà nel pomeriggio di venerdì, presso il centro commerciale I Granai, un’interessante iniziativa promossa da tutte le consigliere del Municipio XI.
LE DONNE DEL MUNICIPIO - In occasione dell’8 marzo, Giornata Internazionale dei Diritti delle Donne, l’Assessora alle Pari Opportunità Carla Di Veroli (PD), la Presidente del Consiglio  Valeria Baglio (PD) e le Consigliere di maggioranza e opposizione del Municipio Roma XI Floriana D’Elia (PD), Paola Angelucci (SEL), Maria Luisa Bortolozzi (PDL) e Patrizia Frammolini (PDL) hanno lanciato l’idea di fare un flash mob dal titolo “Non sono numeri: sono donne. 8 marzo di lotta contro il femminicidio”, cui hanno aderito anche le donne del Collettivo Donne Contro (PRC).

LE RAGIONI DELL’INIZIATIVA -  La scelta di condividere, maggioranza ed opposizione municipale, i tempi ed i modi della manifestazione ha una ragione evidente: l’iniziativa è infatti pensata per unire le donne che, a prescindere dalla relativa appartenza politica, piuttosto che di credo religioso o di età, sono vittime di violenze da parte degli uomini. “All’interno della giornata internazionale abbiamo voluto dare il segno di un’istituzione vicino alle persone, dove le energie sono in circolo – ci spiega Paola Angelucci, capogruppo di SEL - Tutte le donne elette, come anche quelle che non lo sono, si mobiliteranno insieme per sensibilizzare sui temi delle pari opportunità e per accendere i riflettori  contro la violenza sulle donne. Sono  due pilastri fondamentali , a mio avviso,su cui è necessario convergere per raggiungere una democrazia compiuta”.

IL FLASH MOB - Nel corso del flash mob, che ricordiamo si svolgerà alle ore 16.30 presso il primo livello (piazza centrale) del Centro Commerciale I Granai, in via Rigamonti 100,  saranno letti i nomi delle donne uccise nel corso dell’ultimo anno. Inoltre, alle presenti, verrà richiesto anche di portare delle scarpette rosse, da lasciare in terra, e di indossare cartelli con i nomi delle donne già uccise in questi primi mesi dell’anno. “Il flash mob è una modalità d’azione veloce – chiarisce Angelucci per quanti non lo conoscessero – che è particolarmente adatto a noi donne, che per la vita complicata che facciamo andiamo sempre di corsa, e pertanto, una modalità differente, non permetterebbe di parteciparvi”. Un motivo in più per prendervi parte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento