Garbatella Garbatella / Piazza Domenico Sauli

Garbatella: sabato 15 la Festa della Cultura compie vent’anni

Un progetto, realizzato dall’associazione Contro Chiave, per valorizzare il patrimonio di prossimità, coinvolgendo 300 artisti e tante realtà del territorio

Si avvicina l’estate e, come ormai avviene da due decadi, la Garbatella torna ad essere il cuore pulsante della cultura e della musica “di prossimità”. Cinque piazze, un numero imprecisato di lotti, ogni strada ed ogni giardino diventano per l’occasione il palcoscenico ideale, e popolare, di artisti, musicisti, ma anche di operatori sociali. Sabato 15 giugno, la Garbante, diviene l’ombelico della città Caput Mundi. Un quartiere dove, grazie ad una straordinaria intuizione ed una non meno decisiva forza di volontà, l’associazione Controchiave organizza dal lontano 1994 la Festa della Cultura.

Le ragioni che spinsero, in maniera pioneristica e del tutto originale, alcuni residenti a cimentarsi in questo evento di grande successo, sono spiegate dalla stessa Controchiave. “La festa della Cultura rappresenta l’incontro tra la progettualità culturale di una associazione di promozione sociale e  l’esigenza di  musicisti, attori, danzatori ma anche operatori sociali e singoli cittadini di trovare spazi di confronto, momenti nei quali condividere progetti, luoghi nei quali far nascere storie di relazioni tra linguaggi artistici”.

Da piazza Sauli a piazza Montecorvino; dalla fontana Carlotta a piazza Medea, tutto il territorio della Garbatella sarà coinvolto da quest’iniziativa che porterà nel quartiere 300 artisti e, lo scorso anno, oltre 15mila visitatori. Partendo dall’intenzione dichiarata di “valorizzare il patrimonio di prossimità” la Festa della Cultura assolve dunque ad un compito ben preciso. Grazie ad una ventennale rete di relazioni in campo musicale, teatrale e artistico, l’associazione Controchiave permetterà, ancora una volta, di rilanciare il profondo e sottostimato legame che esiste tra produzione artistica e coesione sociale. Una ricetta innovativa che, in un quartiere come Garbatella, dove il senso di comunità è decisamente radicato, trova il suo habitat naturale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Garbatella: sabato 15 la Festa della Cultura compie vent’anni

RomaToday è in caricamento