GarbatellaToday

Piramide: trovata una discarica abusiva di fronte al deposito AMA

Bottiglie rotte, contenitori vuoti, insieme a materiale d’ogni tipo, sono stati abbandonati davanti al deposito AMA in via Campo Boario. E tra gli alberi spunta anche un divieto di sosta non rispettato da nessuno

Via del Campo Boario, è una strada, senza via d’uscita, che in qualche modo raccorda due realtà molto diverse tra loro. L’archeologia industriale di via Ostiense e del vicino Gazometro, con le mura millenarie di Porta San Paolo.

UNA STRADA DI CONFINE - Eppure, nonostante rappresenti la cerniera tra due mondi trascorsi, e ciò nonostante straordinariamente presenti e caratterizzanti il tessuto urbano capitolino, via del Campo Boario  non viene valorizzata, come forse dovrebbe. Al contrario, è divenuta progressivamente una zona di confine, una sorta di porto franco dove tutto diviene possibile.

LA DISCARICA ABUSIVA - E così, proprio di fronte ad un importante deposito AMA, accade che paradossalmente si realizzi una discarica improvvisata, ovviamente abusiva, proprio davanti il suo cancello d’ingresso. Quello che, anche dal reportage fotografico risulta desumibile, è la presenza di bicchieri, piatti, pacchetti e contenitori d’ogni sorta, oltre che di un tappeto, che hanno letteralmente invaso l’aiula che divide la strada dalle mura romane.Sembra difficile che nessuno abbia notato un tale stato di degrado, che si realizza proprio di fronte all’azienda municipalizzata che, paradossalmente, dovrebbe contribuire ad arginarlo.

LA SOSTA SELVAGGIA - Ma le sorprese, in via del Campo Boario, non sono finite.  Poco prima di andarcene infatti, notiamo un particolare, probabilmente sfuggito a qualche automobilista “distratto”. Nascosto tra le fronde di un albero, infatti, fa capolino, con una certa discrezione,  un bel divieto di sosta. Magari è discutibile la scelta di non consentire il parcheggio in una strada chiusa, oltretutto non particolarmente transitata. Ma dal momento che c’è, seppur nascosto dal fogliame, sarebbe il caso di rispettarlo. Ed invece, come dimostra la foto scattata, ci sono almeno una decina di automobilisti che la pensano diversamente. E che, a mezzo metro di distanza da una discarica abusiva ed un deposito dell’AMA, hanno trovato il modo di parcheggiare comodamente la propria vettura, in una zona “di confine”. In una strada, centralissima, dove ogni tanto, le norme del viver civile vengono  sospese. Oppure, semplicemente ignorate.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento