Martedì, 22 Giugno 2021
Garbatella Montagnola / Via Benedetto Croce

Municipio XI: tanti disagi nelle materne

Molte scuole dell’infanzia hanno dovuto chiudere anzitempo, a causa dell’assenza degli insegnanti precari impegnati in un concorso. E domani tocca agli asili nido

Era quasi scontato che sarebbe accaduto.

Chiusure anticipate.  Ed in effetti hanno gioco facile, oggi, Andrea Catarci e Nicola Cefali, rispettivamente Presidente e Assessore del Municipio XI, nel ricordare che, loro, l’avevano detto. "Purtroppo siamo stati facili profeti e puntualmente, nel primo giorno di concorso per 300 posti per insegnante di scuola dell’infanzia, ci sono state negative ripercussione sulle materne del nostro territorio. Per la partecipazione alle prove selettive del personale precario, le scuole dell’Infanzia Caleidoscopio, Casa dei bimbi, Castagno, Coccinella, Giostra, Livio Tempesta, Mappamondo, Paese delle meraviglie, Piccoli esploratori, Principe di Piemonte e Torre di Babele hanno chiuso anticipatamente il servizio, tra le 13.30 e le 14, anziché alle 16.30.” – fanno notare il minisindaco e l’Assessore alla Scuola del Municipio Roma XI – mentre altri disagi, anche se di più lieve entità, si sono verificati nei nidi, con l’Asilo Nido Peter Pan che ha preannunciato per domani la chiusura alle ore 14.30”.

Disagi preventivati. Un disservizio che si poteva evitare se, come richiesto dalla Giunta Catarci, ci si fosse mossi per tempo, in Campidoglio. “La Giunta Alemanno ed in particolare gli Assessori alla Scuola ed al Personale De Palo e Cavallari, ne hanno combinata un’altra delle loro, a danno di tante famiglie che si sono ritrovate un servizio educativo ridotto e senza nemmeno un adeguato preavviso – rimarca ancora una volta il Presidente Catarci, che poi ricorda come “l’Assessorato capitolino ai Servizi Educativi ed i relativi Uffici, nonostante sapessero da tempo che il concorso era stato fissato per il 20 e il 21 giugno, con ancora l’attività didattica a pieno regime, hanno ignorato il problema e non hanno previsto nessuna misura per risolverlo. Peggio ancora, dopo aver ricevuto la nota del Municipio XI (con la richiesta di adeguato personale o in alternativa di posticipare l’esame), hanno inviato agli Enti Territoriali la surreale indicazione di predisporre le azioni necessarie ad evitare disagi, il 19 giugno ad un giorno dalle prove!.”

Disagi che, evidentemente, non potevano essere evitati, a poche ore dal preannunciato concorso. Ed allora non resta che rassegnarsi, ancora per un giorno, e sperare che il sacrificio imposto alle giovani famiglie dell’ XI, sia almeno compensato dall’assunzione degli insegnanti precari che, come molti loro colleghi, da anni sognano di diventare “di ruolo”.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Municipio XI: tanti disagi nelle materne

RomaToday è in caricamento