rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Garbatella Montagnola / Via Benedetto Croce

Montagnola, Catarci: “il Municipio sta facendo dei miracoli, ma le difficoltà restano”

Il Presidente del Municipio ricorda tre importanti risultati ottenuti dal Municipio: “Il rilancio del CTO, l’avvio dei lavori sulla Tenuta di Tor Marancia e il Socrate”. Rimangono comunque alcune difficoltà

La notizia della prossima apertura del liceo Socrate anche relativamente al piano dato alle fiamme, ha tenuto banco nelle pagine di cronaca cittadina. Ci sarà un leggero slittamento nella consegna dei lavori, dal 9 al 12 settembre, come ci ha fatto sapere il minisindaco, ma la sostanza non cambia.

I MIRACOLI DEL MUNICIPIO - Il Socrate, dunque, è tornato ad essere operativo a tempo di record. Cosa che ha fatto parlare di un piccolo miracolo. Ed a ben vedere, non è stato il solo nel territorio governato per la terza volta da Andrea Catarci. “Quello del Socrate è stato, per così dire, un miracolo dovuto anche alla capacità dell’ente di possimità di comunicare l’importanza della scuola pubblica, anche come punto di riferimento di una comunità allargata cui ha dato un contributo importante. Ma non è stato l’unico miracolo che abbiamo realizzato, poiché io ne conto almeno tre. Oltre al Socrate, va segnalato anche il rilancio del CTO e l’avvio dei lavori sulla Tenuta di Tor Marancia”.
 

LE SFIDE ALL'ORIZZONTE - Segnali positivi, che il minisindaco ha voluto sottolineare prima della ripresa delle attività a capo della sua Giunta. “C’è da poco una nuova consiliatura, e non si fanno miracoli in poco tempo. I cittadini si lamentano perché il municipio è sporco, perché le aree verdi non sono curate. Ed io sostengo che hanno anche ragione. Però i tre risultati che abbiamo ottenuto, presi insieme, danno la misura delle potenzialità di questo territorio. Le difficoltà poi restano, ma la risposta che abbiamo saputo costruire insieme è degna di nota e ci dà la spinta per pensare che nei prossimi mesi ci saranno partite importanti da giocare. Soprattutto sul piano urbanistico”. Dall’ex Fiera di Roma all’I 60, non sono poche le questioni rimaste in sospeso. “Ma ce le giocheremo con la convinzione che abbiamo delle potenzialità importanti dalla nostra”.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montagnola, Catarci: “il Municipio sta facendo dei miracoli, ma le difficoltà restano”

RomaToday è in caricamento