Sabato, 20 Luglio 2024
Garbatella Montagnola

Montagnola: i costi del concertone natalizio alimentano la polemica

Il Movimento 5 Stelle aveva avanzato delle perplessità in merito ai costi del concertone. Per Baccarelli (Pdl)“ gli sponsor privati hanno ripagato i costi sostenuti. Al M5S chiedo di fare attenzione ai veri sprechi, altrimenti si scade nel ridicolo”

Alcuni giorni fa, avevamo riportato “le perplessità” che il Movimento 5 Stelle del Municipio XI nutriva nei confronti delle spese che ipotizzavano sarebbero state sostenure per l’organizzazione del concerto di piazza del Popolo.

IL CONCERTO E GLI SPONSOR PRIVATI - Secondo una stima approssimativa “facciamo due conti, quelli della serva”, scrivevano i militanti del M5S sul profilo facebook, si arrivava alla ragguardevole cifra di 2,5milioni di euro. Una spesa decisamente consistente, ancor più se sostenuta dalle casse capitoline. Ma secondo il Consigliere municipale Andrea Baccarelli (Pdl) le cose starebbero diversamente: “Partiamo dall’illuminazione che è stata a costo zero, poichè è il risultato di un bando realizzato dall’azienda municipalizzata Zétema. Per quanto riguarda invece il costo del concerto, come si ricava facilmente anche guardando le locandine che lo pubblicizzavano, è stato ripagato dalle sponsorizzazioni private. Invece per quanto riguarda le spese di pulizia straordinaria, sono dei costi che l’amministrazione capitolina sostiene in seguito allo svolgimento di qualsiasi manifestazione, compresi i tanti cortei che frequentemente attraversano la città” commenta il Consigliere.

L'INDOTTO E L'IMMAGINE DI ROMA - Uno scenario diverso da quello immaginato dal M5S. “Ma quello che io sottolinerei – riprende Baccarelli - è che il concertone, avendo attirato oltre 300mila persone, ha creato nell’immediato un indotto per commercianti, alberghi e ristoratori non trascurabile. Invece, nel medio termine, determinerà una crescita dell’immagine di Roma. Di conseguenza – attacca Baccarelli - agli amici del Movimento 5 Stelle che avevano avanzato delle perplessità sulle spese sostenute per il concerto, suggerisco, anziché stare sempre a strillare contro la politica in generale, di fare attenzione ai veri sprechi di cui si macchia l’amministrazione, altrimenti si rischia anche di scadere nel ridicolo”.

LE SPESE SOSTENUTE DAL MUNICIPIO - Ed a proposito di sprechi, il Consigliere Pdl ha una appello che tiene a fare. “Mentre ritengo  che iniziative come il concerto di Capodanno siano le benvenute, al contrario bisognerebbe chiedere al Presidente Catarci di investire meglio le risorse dell’amministrazione. In particolare mi riferisco alla festa di Natale al Goa – una discoteca del territorio -  oppure i concertini Gospel finanziati con qualche migliaio di euro dei fondi della presidenza, e tante altre manifestazioni di cui non si è a conoscenza perché il municipio, in questi anni, non ha mai fatto un bando per la cultura, limitandosi a dare i contributi direttamente ai soliti noti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montagnola: i costi del concertone natalizio alimentano la polemica
RomaToday è in caricamento