Garbatella Montagnola / Via Benedetto Croce, 50

Il Municipio XI scende in piazza contro i tagli alle scuole elementari

Levata di scudi contro gli ulteriori tagli alla pubblica istruzione, che sta creando apprensione tra i genitori residenti. E per giovedì 24, Catarci annuncia: "Manifesteremo con il Coordinamento Scuole di Roma, sotto al Ministero"

Ancora cattive notizie per la scuola pubblica. Un ulteriore tagli di docenze, dell’ordine di alcune centinaia di unità solo per le elementari, sta creando non poche rimostranze. Anche in considerazione del fatto che, la conseguenza più immediata, sarà la soppressione del tempo pieno in molte classi. Con evidenti ricadute per migliaia di famiglie, che saranno gioco forza costrette ad organizzarsi in funzione di questo cambiamento, anche a danno delle relative posizioni lavorative. Per non parlare poi dei tanti giovani che, completato il proprio percorso di studi, vedranno frustrate, ancora una volte, le relative aspettative di entrare a far parte del corpo insegnante.

Tagli alle scuole elementari. “E’ in arrivo un altro duro colpo. Solo a Roma, per le scuole elementari si prevede il taglio di 245 docenti, l’azzeramento degli insegnanti specialisti della lingua inglese, la riduzione degli insegnanti di sostegno, già presenti in sempre meno unità, il dimezzamento, o quasi, delle sezioni a tempo pieno.” - dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI
 

Disagi e preoccupazioni. “Nel nostro territorio l’apprensione delle famiglie è davvero alta, giungono continue segnalazioni sul fatto che non è prevedibile quante sezioni a tempo pieno si potranno formare e con quali orari.”
“Ancora una volta i costi della crisi andranno a ricadere su chi è già pesantemente colpito, andando a creare disservizio e ad indebolire la fonte primaria di prospettiva futura per un Paese: la conoscenza” ricorda il minisindaco che poi cita alcuni esempi di paesi europei “come la vicina Francia, dove non si intaccano le risorse per la scuola”.

Manifestazione 24 maggio. E per manifestare il proprio disappunto verso una manovra che, se da una parte produce un evidente risparmio per le casse dello Stato, dall’altra crea molteplici disagi ai famigliari,  “Il Municipio XI sosterrà gli insegnanti, i sindacati, le scuole, le famiglie nella battaglia contro questi micidiali e ulteriori tagli e sarà presente alle mobilitazioni in programma in questi giorni – conclude Catarci - a partire da quella di giovedì 24 maggio, promossa dal Coordinamento Scuole Elementari di Roma, sotto il Ministero dell’Istruzione”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Municipio XI scende in piazza contro i tagli alle scuole elementari

RomaToday è in caricamento