rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Garbatella San Paolo / Lungotevere San Paolo

Lungotevere San Paolo: un cantiere misterioso fa scattare un’interrogazione urgente

Un cantiere, probabilmente realizzato in area demaniale, attira l’attenzione del M5S: “Abbiamo interrogato il Presidente Catarci e l’Assessorato competente per sapere la natura dei lavori”

Da circa un mese il Movimento 5 Stelle ha depositato un’interrogazione urgente in forma scritta, in relazione ad un cantiere situato in Lungotevere San Paolo 8, “probabilmente localizzato in area demaniale – si legge nel documento -  e dunque entro la fascia di rispetto di 150 metri dalla riva sinistra del Tevere”.

I REPERTI ARCHEOLOGICI - La richiesta nasce dalla lettura di un post, pubblicato sul blog “la capitale dei conflitti” e citato nell’interrogazione, in virtù del quale veniva segnalato il fatto che “durante i lavori, sono venuti alla luce importanti reperti archeologici, come mura pertinenti a magazzini di età repubblicana, un diverticolo augusteo con basolato in ottime condizioni ed altre murature del II e III secolo d.C. – scriveva” il blogger.

L'AREA GOLENALE - Ad oggi però, nonostante la natura dell’interrogazione avanzata da Carlo Cafarotti e Valentina Vivarelli, non si sono ottenute le risposte. Probabilmente anche in funzione del fatto che la richiesta è stata avanzata all’inizio dell’estate, e più precisamente il 5 agosto. Ad ogni modo, la risposta è un atto dovuto, anche perché, come fanno notare i penta stellati, “la quota dei lavori, almeno nel loro stato iniziale e per quanto è dato vedere riguardo le fondamenta, è sotto i livelli di piena del Tevere che con frequenza media si verificano nei periodi di alta piovosità”.

LE RICHIESTE - L’interrogazione poi, nello specifico, riguarda tre quesiti essenziali sui quali il M5S vorrebbe ottenere delle risposte. “Si interroga il Presidente e l’Assessorato competente per sapere se il cantiere stia operando nei termini di legge; inoltre vorremmo sapere la natura e la tipologia dei lavori”. Infine i “grillini” chiedono “se l’Autorità di Bacino del Tevere è stata informata sul cantiere e quale risposta ha prodotto ai Vostri uffici”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lungotevere San Paolo: un cantiere misterioso fa scattare un’interrogazione urgente

RomaToday è in caricamento