GarbatellaToday

Fosso Tre Fontane: prosegue l’ostruzionismo della maggioranza?

Arriva in Aula la mozione che il M5S aveva provato a calendarizzare, incontrando l'opposizione del PD. Si teme l'assenza dei gruppi dei maggioranza, per l'annunciato blocco dell'attività a sostegno dei dipendenti comunali

Il primo tentativo di portare in aula consiliare una mozione per “tutelare il vincolo paesistico del fosso delle Tre Fontane” non è andata in porto. L’iniziativa, assunta dalla Consigliere del Movimento 5 Stelle, non ha ottenuto la sorte sperata . “Per poter votare le mozioni ‘fuori sacco’ durante un consiglio – aveva spiegato la portavoce del M5S Valentina Vivarelli - tutti i capogruppi dei partiti devono essere d'accordo. Purtroppo il capogruppo del PD non ha voluto che fosse discussa e votata oggi. Quindi la dovremo protocollare e seguirà l'iter normale che è ovviamente più lungo”.

IL BLOCCO DELL'ATTIVITA' - La prassi vuole, ci spiegano, che per calendarizzare gli ordini del giorno ed i documenti presentati fuori sacco, si segua un ordine cronologico. Pertanto nella giornata del 6 maggio, sarà il turno della mozione in questione. Ma la mattinata di martedì, come ha anticipato il Presidente Catarci, dovrebbe prevedere il blocco dell’attività consiliare. “Se  dovesse verificarsi questa possibilità, sarebbe deprimente” commenta l’ipotesi il Capogruppo del Movimento 5 Stelle Carlo Cafarotti. “E lo sarebbe per tre ordini di motivi. In primo luogo perché questa cosa si sa da tempo e se si fosse voluto, si sarebbe potuto spostare il Consiglio. Dunque, tanto per dirne una, prolungano i lavori e li gestiscono male”.

I MOTIVI PER STARE IN AULA - Ma ci sono anche altre ragioni per le quali l’ipotesi di uno sciopero consigliare, non piace al Capogruppo grillino. “La solidarietà non si fa in questa maniera. Noi continuiamo a fare le pulci a tutto per racimolare risorse da mettere sul piatto, che potrebbero scongiurare i tagli ai salari. Loro invece fanno i comunicati di solidarietà. In terzo luogo, visto che l’attività consigliare è stata bloccata dalla recente occupazione – conclude la riflessione Cafarotti – non sarà mica il caso di mettersi al lavoro e di smetterla di perder tempo?”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento