GarbatellaToday

Tor Marancia, una targa per Quinto Gambi: ha ispirato il personaggio "der Monnezza"

Il Comitato di Quartiere ha lanciato l'iniziativa per commemorare il residente "che ha contribuito a rendere famosa Tor Marancia". Il Commissario Nico Giraldi, dei poliziotteschi anni Settanta, è ispirato a lui

Quinto Gambi e Tomas Milian

Una targa per Quinto Gambi. Tor Marancia non ha dimenticato chi ha ispirato uno personaggio cult dei poliziotteschi anni Settanta: il Commissario Nico Giraldi, “Er Monnezza”.

L'iniziativa

Per tributare un omaggio “ad una persona che ha contribuito a rendere famosa Tor Marancia” ha spiegato Franco Baroni, il presidente del Comitato di Quartiere, i residenti stanno raccogliendo le firme ed i fondi per acquistare una targa commemorativa. Il Comitato di Quartiere, nel precisare che “la donazione è assolutamente libera” ha indicato quali sono le attività commerciali alle quali ci si può rivolgere per contribuire all’iniziativa: il Bar Dolci Pensieri, il Bar di Luigi ed il Bar di S. Quintino.

La targa commemorativa

L’intenzione è quella di “ sistemare una roccia di marmo con targa a nome di Tormarancia tutta” magari “vicino al bar di Checchina, oramai chiuso, in via Valerio Rufina. Era quello il ritrovo abituale di Quinto” ha spiegato il presidente del Comitato di Quartiere.

I muri parlanti

A Tor Marancia, Quinto Gambi è stato così popolare che anche i muri ne parlavano. In senso letterale. Nel 2015  è stata infatti organizzata un’installazione artistica grazie alla quale, toccando i muri del parco di Tor Marancia, si potevano ascoltare le sue frasi più celebri. Come quella in cui Gambi affermava che “A Tomas Milian ho insegnato tutto io”.

Milian e Gambi

Il rapporto tra l’attore cubano ed il “pesciarolo” della vecchia Shanghai, era nato per caso. I due si sono conosciuti in una nota discoteca della Capitale ed è nata un’amicizia che, per Milian, è stata fonte d’ispirazione. Com’è stato ampiamente riconosciuto, anche dal diretto interessato, il personaggio del commissario Giraldi, “Er Monnezza”, è stato costruito proprio studiando il comportamento, il modo di parlare e persino l’aspetto fisico di Quinto Gambi, che in più di un episodio ha lavorato come controfigura. "E' unna persona che ha lasciato un bel ricordo nel quartiere" dicono di lui, a Tor Marancia. E la recente iniziativa, messa in campo a tre anni dalla sua morte, sta lì a dimostrarlo. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento