rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Ardeatino Torrino / Via Cristoforo Colombo

Cristoforo Colombo, bonificato sottopasso. Il Municipio vuole farne un deposito

Rimossi 10 quintali di rifiuti dal sottopasso di via Cristoforo Colombo. Trovati anche pericolosi fornelli. Catarci: "Se vogliamo risolvere una volta per tutte, facciamone un deposito ed incarichiamo subito qualcuno di vigilarlo"

La riqualificazione del sottopasso di via Costantino, è un tema col quale l'amministrazione munipale da anni fa i conti. In giornata l'area è stata ripulita dagli effetti personali di quanti, non per la prima volta, avevano deciso di utilizzarla per trovarvi riparo. Ma com'è stato sottolineato, in assenza di soluzioni,il problema tornerà a presentarsi.

FORNELLI E BIVACCHI - "Il necessario intervento di oggi non risolve la situazione definitivamente, le consuete saldature si sono già rivelate inutili più volte. Serve dare una funzione ad un luogo che oggi non ce l'ha, dopo il fallimento negli anni del bando commerciale, del tentativo di adibire ad uso sociale e di restituire la struttura a passaggio pedonale. Ma puntualmente si è sempre riproposto abbandono e degrado" ricorda il Presidente Catarci.  L'intevento maturato nella giornata di mercoledì 9 settembre, ha comportato la rimozione di "10 10 quintali di rifiuti" fa sapere il Minisindaco, aggiungendo che nel sottopasso di via Costantino, sono ora state " pulite e disinfettate le quattro scale di accesso". C'è poi un altro elemento, già riscontrato in passato, che ha destato una certa preoccupazione. Nonostante l'assenza di persone, al momento della bonifica sono stati trovati "chiari, recenti e pericolosi segnali di vita all'interno: fuochi e fornelli su tutto".

UN DEPOSITO SOTTERRANEO - Ovviamente, la rimozione del materiale ritrovato, non risolve la criticità. Per affrontarla in maniera definitiva, il Presidente del Municipio propone "di farne un deposito o un magazzino per organizzazioni di protezione civile o aziende pubbliche, incaricando immediatamente qualche soggetto di chiusura e vigilanza per assicurare il necessario presidio e rendere un servizio. Altrimenti si rischia di nuovo di vanificare tutto in poco tempo".

San Paolo: sottopasso via Costantino

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cristoforo Colombo, bonificato sottopasso. Il Municipio vuole farne un deposito

RomaToday è in caricamento