GarbatellaToday

Ponte ciclopedonale, per la ricostruzione bastano 75mila euro: pronto in cinque mesi

Il Campidoglio ha fornito dettagli sul cronoprogramma e sugli importi necessari a sostituire la campata danneggiata del ponte. Al lavoro anche per una soluzione tampone per i ciclisti

Entro aprile il ponte ciclopedonale delle Tre Fontane tornerà in funzione. Il Campidoglio ha deciso di ripristinare l’infrastruttura, situata a cavallo dei municipi VIII e IX, prima della prossima scadenza elettorale.

I costi dell'operazione

“Da una prima stima sembrava che i danni fossero molto consenti poi abbiamo verificato con i nostri tecnici quale sarebbe stato l’effettivo costo” ha spiegato l’assessora ai Lavori pubblici Linda Meleo nel corso di una commissione congiunta svoltasi il 19 novembre. Per ripristinare il ponte, serviranno circa 75mila euro. “Diecimila andranno per la progettazione, il resto per la ricostruzione” ha aggiunto l’assessora che ha inoltre promesso “entro fine novembre l’approvazione della variazione di bilancio” che permetterà di reperire le risorse.

I tempi per il ripristino del ponte

Trattandosi di importi contenuti, la trafila amministrativa sarà più veloce. La progettazione, ha chiarito Meleo, dovrebbe arrivare entro la fine dell’anno, invece la gara vera e propria agli inizi del 2021. Ancor più nel dettaglio sono entrati i tecnici del comune, che hanno stimato il completamento dei lavori “salvo imprevisti”, per il mese di aprile.
 
Nel giro di cinque mesi, quindi, la passerella in legno lamellare potrà essere completata. Prima che crollasse, urtata da un camion che aveva sbagliato manovra, univa via delle Tre Fontane con la ciclabile di via Laurentina. Nel frattempo però occorre dare risposte ai ciclisti che, quotidianamente, la attraversavano nel tragitto casa-lavoro. Oppure, com’è stato osservato in commissione, anche solo per fare una passeggiata perchè, trovandosi ad una decina di metri dal suolo, offriva anche un’apprezzabile visione panoramica.

Tempi lunghi per una ciclabile tranistoria

Per soddisfare le esigenze dei ciclisti, l'assessorato alla Mobilità ha previsto due soluzioni. Avendo verificato che “non è possibile realizzare una pista sul sedime della Laurentina" ha spiegato l'assessore Pietro Calabrese, sono state percorse altre strade.“Ho dato mandato a Roma Servizi per la Mobilità di procedere alla progettazione di uno dei rami previsti nella delibera dei 150 km di ciclabili transitorie. E' il ramo che si sviluppa tra l'incrocio di via LAurentina e piazza Caduti del 25 marzo” ha spiegato Calabrese. Ma per stessa ammissione dell'assessore non sarà veloce la sua realizzazione, per la conformazione della strada, che presenta numerosi innesti. 

La soluzione rapida

C'è però una soluzione tampone. “La Polizia Locale del Municipi 9 ci ha segnato l'esistenza di un ramo ciclabile che non era stato mappato -ha fatto sapere Calabrese - Roma Servizi per la Mobilità ha già chiuso il progetto per renderlo utilizzabile e sta computando i costi per 'rammagliarlo' agli altri rami”. L'operazione, ha spiegato l'assessore, dovrebbe chiudersi con 40mila euro.“Contiamo di realizzare questo itinerario i tempi rapidi”. Il cronoprogramma in questo caso non è stato comunicato nel dettaglio. Ma l'intervento, per giustificare l'esborso, dovrà avvenire prima della sistemazione del ponte. Quindi, In ogni caso, entro l'inverno.

Passerella ciclopedonale via Laurentina-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento