Venerdì, 30 Luglio 2021
Ardeatino Laurentina / Via Laurentina

Ponte ciclopedonale, “ripristino entro due mesi”: la nuova promessa del Campidoglio

Crollato a ottobre 2020, doveva essere sistemato “a tempo di record”

Il ponte ciclopedonale della via Laurentina è inutilizzabile dall’8 ottobre 2020. In quella data un camion, eseguendo una manovra sbagliata, era andato ad impattare su una campata, finendo per causarne il crollo.

Nove mesi senza ponticello

Da nove mesi l’infrastruttura, molto apprezzata dai ciclisti che la impiegavano per raggiungere la pista della Cristoforo Colombo, non è più utilizzabile. Una rinuncia che è stata solo parzialmente compensata dai percorsi alternativi che, i ciclisti stessi, hanno individuato per attraversare in sicurezza il quadrante. Ma l'esigenza di ricostruzione del ponte si è trascinata. 

Le previsioni disattese

Per seguire gli sviluppi della vicenda, il Municipio IX ed il Campidoglio hanno organizzato diverse commissioni. In una seduta congiunta, svoltasi a novembre, era stato stimato anche un costo di soli 75 mila euro “diecimila per la progettazione il resto per la ricostruzione”. In quell'occasione i tecnici capitolini erano arrivati a prevedere, “salvo imprevisti”, una fine lavori per il mese di aprile. Che la tempistica non sarebbe stata rispettata lo si era capito. Ma finora non era stata chiara l’entità del ritardo. A fornire qualche ragguaglio ha provveduto l’assessora comunale Linda Meleo.

Gli aggiornamenti del Campidoglio

“In tanti mi avete chiesto novità sul ponte ciclopedonale in legno su via Laurentina, ricordo crollato in un tratto a seguito dell’urto di un camion. Ne abbiamo e sono tutte positive - ha premesso l’assessora ai Lavori pubbici di Roma Capitale - 
L’impresa che ha vinto la gara per realizzare la nuova campata ha iniziato le sue attività. Una volta assemblata, la campata del ponte sarà ricollocata in sede e la pista diventerà di nuovo completamente percorribile”.

I tempi per il ripristino

“Nel frattempo - ha aggiunto Meleo - abbiamo programmato anche alcune attività di manutenzione sul ponte esistente, come la verniciatura o la sistemazione dei parapetti delle rampe. Queste inizieranno la prossima settimana”. Ma quand’è che il ponte tornerà a disposizione di pedoni e ciclisti? “Entro un paio di mesi circa dovremmo chiudere tutte le attività” ha dichiarato Meleo. Se questa previsione verrà confermata, sarà pronto poco prima delle elezioni autunnali. Vale a dire quasi un anno dopo il suo crollo. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte ciclopedonale, “ripristino entro due mesi”: la nuova promessa del Campidoglio

RomaToday è in caricamento