GarbatellaToday

Ponte ciclopedonale, il Municipio VIII sollecita il Campidoglio: "La ricostruzione è urgente"

Anche dal Municipio VIII arriva la richiesta di procedere ad un rapido ripristino del ponte. Colombini (CdQ): "E' un collegamento fondamentale tra l'Eur e la Montagnola. Nell'attesa della ricostruzione è necessario trovare percorsi alternativi"

La rimozione della campata crollata. Foto di P. Colombini

Il ponte ciclopedonale crollato l’8 ottobre, a seguito dell’urto causato da una manovra sbagliata d’un camion, va ricostruito al più presto. E’ questa la richiesta che in maniera unanime sta arrivando in Campidoglio.

La sistemazione del ponte

Sono i ciclisti ed i pedoni che utilizzavano l'infrastruttura situata a cavallo tra l’Eur e la Montagnola che ne chiedono l’immediata ricostruzione. La stessa necessità è stata condivisa dal Consiglio del Municipio IX, che sul tema ha convocato anche un’apposita commissione mobilità. Lo ha chiesto anche il vicino Municipio VIII con un atto che è stato votato nella mattinata del 22 ottobre.

La richiesta del Municipio VIII

"Ho presentato la mozione subito dopo il crollo del ponte chiedendo che venisse rimossa subito la parte pericolante. Quell’esigenza è stata superata però nell’atto che abbiamo votato abbiamo chiesto una cosa altrettanto importante - ha spiegato Eleonora Talli Giottoli, prima firmataria del documento approvato in Municipio VIII - abbiamo infatti sollecitato il Campidoglio a procedere ad una immediata ricostruzione del ponte, che rappresenta un percorso importante per la mobilità sostenibile di un intero quadrante”.

La posizione dei ciclisti

Quanto il ponte sia necessario ed utilizzato, lo hanno a più riprese testimoniato i ciclisti. Lo hanno fatto sui social network e con iniziative sul posto. L’associazione Salvaiciclisti, nel corso della commissione Mobilità del Municipio IX, ha anche avanzato la proposta di un percorso ciclabile alternativo che è “pronto all’uso”. Una soluzione tampone da mettere in campo in attesa che il Campidoglio prepari il progetto e stanzi i fondi per la ricostruzione.

Il commento del Comitato di Quartiere

Quel ponte rappresenta  “un'infrastruttura fondamentale per il collegamento fra Montagnola e Eur per chi non usa veicoli pertanto, come abbiamo chiesto fin da subito auspichiamo anche noi un intervento rapido” ha commentato Paolo Colombini,  il presidente del Comitato di Quartiere di Montagnola.

“Nell'attesa è necessario trovare percorsi alternativi e siamo contenti di aver visto che oggi è almeno stato reso 'decente' il percorso sull'altro lato che da piazzale Ardigò porta a Tintoretto. Siamo anche contenti di vedere che tutte le forze politiche municipali e comunali si stanno muovendo sul tema. E' importante che non venga trascurato e resti alta la pressione”. Il messaggio è chiaro ed è unanimemente condiviso. Il ponte ciclopedonale va ricostruito urgentemente. E nel frattempo, occorre trovare percorsi alternativi. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

  • La voglia di festa sfida il Covid: in 34 assembrati in 70 metri quadri, la vicina chiama i carabinieri

Torna su
RomaToday è in caricamento