GarbatellaToday

Ex Dazio via Ardeatina: il Polo di Pronto Intervento subentra a settembre

L'edificio sarà messo a disposizione del primo polo cittadino di Pronto Intervento dal prossimo mese. Brigata Garbatella: "Metteremo anche cancelli e inferriate, a nostre spese". Intanto qualcuno è tornato a dormire nel portico

La  riqualificazione dell’ex Dazio di via Ardeatina ancora non è cominciata. Bisognerà aspettare settembre perché la sua  nuova funzione divenga operativa.  Sarà la sede del Nucleo di Pronto Intervento del Municipio VIII. Nel frattempo però la struttura, negli anni adibita a bagni pubblici, resta vulnerabile. Nel suo portico infatti, sono già tornate a dormire delle persone, sistematesi con materasso e cuscini.

ENTRO SETTEMBRE ARRIVA LA PROTEZIONE CIVILE - Cristiano Bartolomei Presidente della Brigata Garbatella, ci ha spiegato che “per ora le chiavi della struttura non sono ancora state consegnate al Municipio. Fintanto che questo passaggio di consegne non avverrà, la protezione civile non potrà accedervi. “Bisognerà aspettare d’ottenere la SCIA (Segnalazione Certificata d’Inizio Attività) poi ci sono alcuni piccoli lavori da fare – precisa Bartolomei – dopodichè saremo pronti. Diciamo che per settembre il Polo potrà insediarsi al suo interno”.

GLI INTERVENTI DA REALIZZARE - La struttura, situata all’incrocio tra via Ardeatina e via di Tor Carbone, non sembra versare in cattive condizioni. Tuttavia qualche intervento sembra inevitabile. possa effettivamente essere usata dalla Protezione Civile. “Faremo a nostre spese un cancelletto per la rampa e per l’ingresso, e probabilmente anche delle inferriate nel portico, per evitare occupazioni” chiarisce Bartolomei. “Il Municipio dovrebbe provvedere invece a realizzare una recinzione per i nostri mezzi. Penso che inizialmente verranno collocati dei new jersey”. Dietro all’ex Dazio, infatti, c’è un grosso spiazzo.

IL POLO DI PRONTO INTERVENTO - “Quella sarà la nostra base operativa. Ma l’ufficio istituzionale resterà nel Municipio. E lì poi che, di notte, continueremo a parcheggiare i nostri mezzi. Saranno più al sicuro, noi non possiamo permetterci danneggiamenti perché poi, ogni volta siamo noi a dover metter mano al portafogli” conclude il Presidente della Brigata Garbatella. Basterà aspettare ancora un mese quindi, perché  l’ex Dazio, chiuso come una crisalide, possa tramutarsi in una farfalla. Da sede dei bagni pubblici,  l’antico edificio di via Ardeatina diverrà presto un centro operativo per il Pronto Intervento del Municipio VIII.  Il primo in tutta la Capitale, ad essersi messo a disposizione di un’ente di prossimità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento