menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fosse Ardeatine: Settant'anni dopo tutti in piazza per non dimenticare

Per il Settantesimo anniversario dell'eccidio delle Fosse Ardeatine, il Municipio ha organizzato con il Centro Giovanile Tetris, un percorso della memoria. Partecipano anche le scuole dei Municipi VII e IX

Un lungo e partecipato corteo, cui prenderanno parte molte associazioni. Ma anche diversi municipi oltre a quello amministrato da Andrea Catarci. Tutti insieme per non dimenticare gli orrori di una guerra che, a distanza di sette decadi, non è mai troppo lontana.

LA PROFONDA FERITA - “A settant’anni dalla strage delle Fosse Ardeatine, resta ancora viva e profonda la ferita inferta alla città e al nostro territorio - scrive il Presidente Catarci insieme all'Assessore alla Memoria Marotta - Mai e poi mai la barbarie nazifascista e tutto il dolore procurato potrà essere cancellato o dimenticato. Il Municipio Roma VIII, in collaborazione con il Centro Giovanile Tetris, ha organizzato, come ogni anno, 'Il Percorso della Memoria'. Il corteo per il Settantesimo  anniversario, partirà Venerdì 21 Marzo 2014 alle 9.30 da piazza E. Biffi per arrivare alle 12.30 al Mausoleo delle Fosse Ardeatine. Le tappe del percorso ripercorrono i luoghi in cui vissero alcune delle persone trucidate il 24 Marzo 1944. La prima sarà effettuata davanti all’albergo Bianco, in via G.M. Percoto - ricordano Marotta e Catarci - dove c’è la targa in memoria di Enrico Mancini, militante di Giustizia e Libertà trucidato alle Fosse Ardeatine. A seguire si andrà a Piazza S. Eurosia e di lì al Mausoleo, con il simbolico lancio dei 335 palloncini con i nomi dei martiri per restituire loro l’identità negata."

IL CORTEO - Quest’anno, oltre alle numerose adesioni dall’VIII Municipio, saranno presenti istituti scolastici anche del Municipio VII e IX e del Comune di Carpineto. Partecipano all’iniziativa, il Vicepresidente della Regione Lazio Massimiliano Smeriglio; il Vicesindaco di Roma Capitale Luigi Nieri; il Presidente del Municipio Roma VIII Andrea Catarci, l’Assessore alle Politiche Culturali del Municipio Roma VIII Claudio Marotta, il Centro di Aggregazione Giovanile Tetris, l’Ufficio di Coordinamento L. 285/9, il Rettore dell’Università Roma Tre Mario Panizza, il Sindaco di Carpineto Romano, l’ANED (Associazioni Nazionale Ex Deportati Sezione di Roma), l’ANPI (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia sezione di Roma), l’ANCFARGL (Associazione Nazionale Combattenti FF.AA. Guerra di Liberazione - Sez. di Roma), l’ANEI (Associazione Nazionale Ex Internati), l’ANFIM (Associazione nazionale famiglie italiane martiri caduti per la libertà della patria), CDEC Roma (Centro Documentazione Ebraica Contemporanea) e l’Associazione "I nipoti della Shoah".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento