GarbatellaToday

Parco delle Tre Fontane: con la primavera alla Montagnola fioriscono gli insediamenti abusivi

All'interno del parco delle Tre Fontane, non distante dalla sede del Municipio VIII, è stata allestita una piccola tendopoli. Un fattore che contribuisce a degradare un'area già ampiamente espoliata dei propri arredi

Erba non sfalciata, panchine devastate e, recentemente, anche panni stesi. Le condizioni del parco delle Tre Fontane peggiorano. Come segnala un lettore attraverso una ricca galleria fotografica, nell’area verde situata lungo il confine tra i Municipi VIII e IX, c’è veramente di tutto.

UN FORTE DEGRADO - “Il parco – ricorda il lettore – si trova a due passi sia dal Municipio VIII  che dalla caserma dei vigili urbani. Ci sono insediamenti abusivi con tende e panni stesi al sole – fa notare, documentandone la presenza con gli scatti fotografici – Lascio a voi il giudizio su tutto ciò”.

CESTINI E PANCHINE - Le immagini dimostrano come gli arredi del parco, almeno quelli fotografati, siano stati completamente abbandonati al loro triste destino. Le panchine sono del tutto prive di stecche. Impossibile sedervisi. In alcuni casi risultano inghiottite dalla vegetazione. Destino analogo per i cestini di legno. Non rimane più neppure un’asse. Nel complesso il parco, un polmone verde del quadrante, è diventato il regno del degrado.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento