GarbatellaToday

Parco di Tor Marancia, arrivano i nuovi alberi: sono piantati da cittadini e guardiaparco

Il Comitato di Quartiere ha messo a dimora le essenze arboree messe a disposizione dall’Ente Parco Regionale dell’Appia Antica. Ne ha beneficiato l’accesso del parco di viale Londra

La riforestazione è partita. Decine di alberi sono stati messi a dimora nel parco di Tor Marancia. I volontari del Comitato di Quartiere hanno contribuito alla piantumazione delle nuove essenze.

L'iniziativa 

“L'iniziativa ha lo scopo di curare la manutenzione ed integrare le  alberature nella porzione della Tenuta che il nostro Comitato ha adottato” ha spiegato il Comitato di quartiere di Grotta Perfetta. L’area in questione è quella del cosiddetto Afa2. Si tratta di uno dei sei ambiti territoriali di attuazione in cui è stata ripartita la Tenuta di Tor Marancia. Per ciascuno sono previsti degli interventi di riqualificazione. Ad oggi, però, soltanto due sono quelli attrezzati ed aperti al pubblico.

Il valore simbolico della piantumazione

L’iniziativa del Comitato di Quartiere, oltre ad impreziosire i giardini di viale Londra, ha anche una finalità più simbolica. Con la piantumazione, avvenuta in anticipo rispetto alla giornata nazionale dell’albero, i volontari hanno puntato a sottolineare quale sia “l'importanza del patrimonio arboreo” ed a ricordare il ruolo fondamentale ricoperto dai boschi e foreste. L'operazione è stata condotta in collaborazione con l'Ente Parco dell'Appia Antica che ha messo a disposizione, oltre alle essenze arboree, anche una squadra di guadiaparco.

La storia del parco

La realizzazione del parco di Tor Marancia è stata deliberata dal Consiglio comunale nel 2002. Con quell’iniziativa oltre 200 ettari di campagna romana sono stati vincolati, entrando a far parte del Parco dell’Appia Antica. Un patrimonio importante, sul piano botanico e faunistico Ma anche per le sue evidenze archeologiche. Oltre ai numerosi insediamenti di età romana, tra cui la Villa dei Numisii (II secolo d.C.) all’interno della Tenuta di Tor Marancia sono state attestate tracce di presenze umane risalenti anche al Paleolitico medio (un’era compresa tra il 70mila ed i 35mila avanti Cristo). Attualmente l’area è percorribile solo accedendo da piazza Lante e da viale Londra. Quest’ultimo accesso è stato inaugurato a giugno 2018, durante la campagna elettorale per l’elezione del presidente nel Municipio VIII. Ora bisogna aprire l'ingresso su via di Grotta Perfetta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Sciopero trasporti mercoledì 25 novembre: a rischio metro, bus, treni e pullman Cotral

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

Torna su
RomaToday è in caricamento