rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Ardeatino Garbatella / Via Girolamo Segato

Ardeatino, SOS alberi: un coleottero si sta mangiando gli olmi di Parco Scott

Il gruppo RetakeRoma Ardeatino, fotografa la situazione in cui versano gli olmi di Parco Scott. Un parassita si sta mangiando le loro foglie. Lo stesso destino area accorso all'area verde di Largo San Paolo

Il gruppo RetakeRoma Ardeatina lancia l'SOS sullo stato in cui versa Parco Scott. L'area verde, già la scorsa settimana oggetto d'attenzione, sembra necessitare di maggiori cure. Soprattutto, potrebbero averne bisogno gli olmi, le cui foglie appaiono malate e i cui rami, più di una volta, si sono pericolosamente spezzati.

LA SALUTE DEGLI OLMI - "Questi alberi non hanno subito mai una manutenzione ordinaria - scrive Valentina Malatesta, referente del locale gruppo Retake -  In questa settimana sono stati assaliti da un parassita che ha compromesso la loro via". Un destino analogo, era toccato agli alberi di Largo Da Vinci. Il comitato NOPUPIndignati, a luglio, ne aveva dato un'immediata testimonianza. Gli olmi di San Paolo, sembravano in piena fase autunnale, poichè le loro foglie erano state mangiate da un parassita.

IL COLEOTTERO - Lo stesso destino sembra sia toccato alle alberature di Parco Scott. All'epoca, l'Assessore Paola Angelucci, interessatasi della questione, ci aveva spiegato che si trattava di un coleottero "è il  galerucella luteola, della famiglia dei coleotteri. Si diffonde solo coqn le alte temperature". La notizia buona è che "gli olmi non subiscono danni irreversibili. Quando passerà il caldo, sarà risolto anche il problema" aveva precisato l'Assessora municipale. Oltre al problema delle foglie, che sono state assalite dal coleottero, gli olmi di Parco Scott sono caduti vittime anche di un altro disagio: la tenuta dei rami.

LA CADUTA DEI RAMI -  "Il problema grave - osserva la referente di RetakeRoma Ardeatino- è che essendo ormai alberi morti stanno cadendo rami, tre nel giro di una settimana!  Accanto  poi – aggiunge sempre la signora Malatesta - si trova un'area giochi molto frequentata. Noi Abbiamo anche inviato una diffida al Comune, prima dell'estate,  per far si che questi alberi venissero potati, vista la pericolosità". Il risultato, è sotto gli occhi di tutti.

Parco Scott: lo stato degli olmi

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ardeatino, SOS alberi: un coleottero si sta mangiando gli olmi di Parco Scott

RomaToday è in caricamento