GarbatellaToday

Da Parco Scott a Largo Bompiani: l'Ardeatino soffoca tra rifiuti abbandonati e fogliame mai rimosso

Tante le segnalazioni dei cittadini sul degrado dell'Ardeatino. A Largo Bompiani intervengono i cittadini con pale e rastrelli

Via Carlo Conti Rossini

Sacchetti della spazzatura che raggiungono in altezza i cassonetti stradali. Fogliame mai rimosso che invade arredi e piazze. L'Ardeatino appare irriconoscibile. La zona, tra le più apprezzate nel territorio del Municipio VIII, sembra dimenticata dall'amministrazione. Ma non dai cittadini.

I rifiuti dei cassonetti 

"Questa mattina via Carlo Conti Rossini era invasa dai rifiuti" racconta Massimiliano Giannocco, residente e portavoce di Roma Liberale "a pochi passi dall'ingresso di Parco Scott che, tra l'altro, continua ad essere tristemente degradato". L'area verde era stata oggetto di un intervento manutentivo messo in atto da un gruppo retake. Ma nel volgere di pochi giorni anche lì i cestini si sono riempiti di rifiuti. "Raramente vengono rimossi" testimonia Giannocco. Per quanto riguarda via Conti Rossini i cassonetti fotografati dal referente di Roma Liberale sono stracolmi. I quintali di sacchetti lasciati a terra, ne sono una conseguenza diretta.

L''intervento dei cittadini

A poche centinaia di metri i cittadini, stanchi di attendere l'intervento di Ama, si sono rimboccati le maniche. A Largo Bompiani infatti un gruppo di residenti, nella giornata di martedì 3 luglio si sono dati appuntamento. Con zappe, rastrelli e buste hanno raccolto rifiuti e foglie secche. "Erano semplicemente stanchi di vedere il pattume e la sporcizia invadere i dureri di quello che resta del monumento ai 'futuribili valori della Resistenza' del compianto maestro Tamburrini – racconta Paolo Barbato, coordinatore di Forza Italia nel Municipio VIII – i cittadini non si sono arresi al degrado e così hanno donato una mattinata di sudore e fatica al quartiere". Nel caso di via Carlo Conti Rossini invece, i cittadini non potranno mai sostituirsi all'Ama. Lì, come in altre zone del Municipio, le segnalazioni non mancano. E l'intervento dei suoi operatori, soprattutto ora che le temperature sono aumentate, non è più rinviabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

Torna su
RomaToday è in caricamento