Ardeatino Eur / Viale del Tintoretto

Tintoretto, in arrivo un parcheggio multipiano. Residenti preoccupati: “Mette a rischio un’area verde”

Il neonato comitato Tre Fontane segnala le criticità legate alla prevista realizzazione di 250 nuovi box auto in via del Tintoretto. Talli (PD): “Disboscherebbe un polmone verde fondamentale”

Duecentocinquanta box auto, da realizzare su più livelli. Su alcuni siti specializzati nella compravendita immobiliare, è stato trovato un annuncio che ha dettato scompiglio. Nella zona del Tintoretto è stata infatti pubblizzata la vendita d'un parcheggio multipiano.

Il multipiano

La realizzazione di questi posti auto sta gettando apprensione tra alcuni cittadini. Temono che, l’edificazione dell’infrastruttura, possa sacrificare un intero boschetto. Per fronteggiare questa possibilità hanno anche costituito un apposito comitato denominato “Tre Fontane”. Perchè, il multipiano in questione, è previsto a poca distanza dall’omonima abbazia, situata sul confine tra i Municipi VIII e VII.

Gli alberi da preservare

L’intervento, ha spiegato il comitato, prevede anche la costruzione di una scuola e di un’area logistica. "Ma per realizzare ciò si disboscherebbe un polmone verde fondamentale” ha fatto notare la consigliera democratica Eleonora Talli che, con i cittadini, ha già sottoposto la questione ad Amedeo Ciaccheri, presidente del Municipio VIII.

Cittadini contrari

Questo progetto, se realizzato, comporterebbe lo sbancamento di una collina e la distruzione di un’area verde con alberi di alto fusto - ha spiegato Marzia Rocchigiani  del neo comitato - ma noi residenti troviamo sia inutile ed incomprensibile un’opera di questo tipo” anche “per gli impatti negativi che questa comporterebbe a livello di mobilità, ambientale, paesaggistico in un’area dall’inestimabile valore storico”.

La contrarietà è stata formalizzata in una lettera, appena protocollata, che è stata indirizzata all’attenzione del Presidente Ciaccheri. Al minisindaco si chiede “di assumere pubblicamente posizione contraria a tale progetto e di contrastare ogni forma di cementificazione nel nostro quartiere, in ogni Sede Istituzionale”. 

L'attenzione del Municipio VIII

Del progetto tanto temuto dal neonato comitato, però, il Municipio VIII non è al corrente. Lo ha riconosciuto la stessa consigliera Talli che ha portato all’attenzione del minisindaco, i timori di questi residenti. “Stiamo facendo tutti gli accertamenti per reperire le carte e visionare le planimetrie, capire i vincoli paesaggistici, la destinazione d'uso” ha dichiarato Talli, spiegando che per ora - non è arrivato nulla al Municipio e pare non ci sia ancora un progetto depositato”.  All’ente di prossimità il compito di risolvere il giallo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tintoretto, in arrivo un parcheggio multipiano. Residenti preoccupati: “Mette a rischio un’area verde”

RomaToday è in caricamento