rotate-mobile
Ardeatino Montagnola / Via Benedetto Croce, 50

Occupazione Municipio VIII: “non abbiamo mai interrotto il pubblico servizio”

Il Presidente ed il Direttore del Municipio precisano che "nonostante la situazione, il Municipio ha lasciato aperto al pubblico le altre due sedi, in via dei Lincei ed in via delle Sette Chiese"

Abbiamo visto l’aula consiliare occupata, come anche i corridoi dove numerose famiglie di sfollati, con bambini al seguito, hanno preso temporaneamente possesso della struttura. Una situazione che il Presidente Catarci ed il Direttore del Municipio VIII Patrizia Ricci, autori di una nota congiunta, non hanno negato. Al contrario la situazione è stata spiegata e, cosa ancor più importante, è stato precisato un fatto importante: gli uffici municipali hanno continuato a funzionare.

UFFICI MUNICIPALI IN FUNZIONE - "La sera del 16 aprile i locali della sede centrale del Municipio VIII, di via Benedetto Croce sono stati occupati dalle persone che nella mattinata stessa erano stati oggetto di sgombero coattivo, eseguito per liberare i locali dell'ex sede I.N.P.S..di Via Baldassarre Castiglione, alla Montagnola” precisano in una nota congiunta il Presidente Catarci e la dottoressa Ricci -  Nonostante la situazione non permetesse di poter svolgere le attività quotidiane d'istituto, il Municipio ha lasciato aperto al pubblico le altre due sedi, quella di via dei Lincei e quella del Demografico di via delle Sette Chiese, dove l’ufficio pubblicazione matrimoni  ha portato avanti gli appuntamenti già calendarizzati.” Ed in effetti sul cancello d’ingresso era stato affisso un cartello dove veniva indicata l’apertura di queste altre due sedi municipali.  Confermata da Direttore e Presidente del Municipio Roma VIII.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupazione Municipio VIII: “non abbiamo mai interrotto il pubblico servizio”

RomaToday è in caricamento