Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Ardeatino Via Benedetto Croce

Montagnola, piantato un albero per Stefano Cucchi: “E’ un simbolo di rinascita”

Per commemorare il ricordo del geometra romano, che oggi avrebbe compiuto 42 anni, messo a dimora un albero nel giardino del Municipio VIII

C’è un nuovo albero alla Montagnola. E’ stato piantato nel giardino antistante la biblioteca  inaugurata, nel 2020, dal Municipio VIII. 

L'iniziativa

Davanti la nuova pianta, messa a dimora dall’ente di prossimità è stato sistemato un cartello. Riporta la data del 1 ottobre 2020. Quella in cui Stefano Cucchi avrebbe compiuto 42 anni. E’ firmata dal presidente del Municipio VIII e riporta una frase con cui è impossibile discordare. “Ogni individuo - si legge nel cartello -  ha diritto alla vita, alla libertà ed alla sicurezza della sua persona”.

Il memorial

“Abbiamo raccolto l'appello lanciato da Ilaria di aderire al Memorial Stefano Cucchi con un simbolo di rinascita, con una prima iniziativa costruita assieme all'Associazione Casetta Verde piantando un albero davanti all'ingresso della Biblioteca Comunale Arcipelago di Montagnola, nel giorno del compleanno di Stefano” ha spiegato il presidente Amedeo Ciaccheri.
 
L’iniziativa del Municipio fa parte di una “Maratona degli Affetti” che attraverserà, in memoria del geometra romano barbaramente assassinato, in tutta la città. “Torneremo nelle prossime settimane a raccontare la storia di Stefano assieme a Ilaria Cucchi e al suo avvocato Fabio Anselmo per una staffetta di memoria, verita' e giustizia. Lo dobbiamo a Stefano”. 

L'auspicio

La scelta del sito dove mettere a dimora l’albero di corbezzolo non è stata casuale. “Abbiamo optato per il giardino davanti la biblioteca cominale Arcipelago, di via Benedetto Croce, perchè è un luogo di aggregazione. La nostra speranza - ha commentato l’assessore all’Ambiente Michele Centorrino - è che la memoria non sia un esercizio di stile, ma un valore fondante per il nostro futuro. Solo in questo modo episodi come quello che hanno condotto alla morte di Cucchi, non si ripeteranno”.

L'appello rivolto al Comune

Da parte del Municipio, l’iniziativa organizzata alla Montagnola, si accompagna anche ad un altro auspicio. “Questa - ha sottolineato il presidente Ciaccheri - deve essere l'occasione perché anche il Comune di Roma riconosca finalmente l'importanza di questa storia e dedichi una delle vie della nostra città alla memoria di Stefano, così come continua a chiedere la sua famiglia”
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montagnola, piantato un albero per Stefano Cucchi: “E’ un simbolo di rinascita”

RomaToday è in caricamento