Lunedì, 2 Agosto 2021
Ardeatino Ardeatino / Via Cristoforo Colombo

Il fallimento grillino compatta il centrodestra romano: partiti uniti all'ex Fiera di Roma

Tutti i partiti del centrodestra romano si sono dati appuntamento per un flashmob davanti all'ex Fiera di Roma. Stigmatizzata l'esperienza di governo locale del M5s: "Solo dal centrodestra unito possono ripartire il Municipio e Roma"

“Il Movimento Cinque Stelle ha fallito nel nostro territorio”. Un messaggio chiaro. Il centodestra romano non usa particolari giri di parole per definire l’esperienza pentastellata alla guida del Municipio VIII. Un giudizio che sembra condiviso da tutte le sigle che hanno preso parte al flash mob organizzato nel pomeriggio di giovedì 14 aprile davanti l'ex Fiera di Roma.

IL FALLIMENTO DEL M5S - All’appuntamento, organizzato da Forza Italia e Fratelli d’Italia, non è mancato il sostegno dei rispettivi rappresentanti istituzionali. Il senatore Brunetta, i consiglieri capitolini Davide Bordoni (FI) ed Andrea De Piamo (FdI) hanno contribuito a formalizzare la necessità, per Roma, di ripartire da un centrodestra unito. In strada, davanti al portale dell’ex Fiera, anche Noi con Salvini ed il Partito Liberale Italiano. “Abbiamo voluto denunciare ancora una volta il fallimento dei 5 stelle quando sono chiamati alla prova del governo” ha spiegato a margine dell'evento Simone Foglio, ex Capogruppo di Forza Italia in Municipio VIII.

DAL MUNICIPIO ALLA CITTA' - “La scelta simbolica della ex Fiera ha voluto dunque dimostrare che degrado c'era prima con la sinistra, e tanto degrado troviamo oggi dopo l'esperienza grillina. Solo un centrodestra unito e forte puo' rappresentare la novità in questo territorio ed è per questo – ha concluso Simone Foglio, tra i promotori del flash mob – che ci candidiamo alla guida del Municipio”. Ma non è soltanto all’Ente di prossimità che mira questo centrodestra. “Un territorio devastato da venti anni di governi di estrema sinistra – ha sottolineato il consigliere capitolino Andrea De Priamo (FdI) – è stato  raggiunto dal colpo di grazia in dieci mesi di liti interni e di paralisi dei grillini. Ma dal territorio può nascere un progetto di riscatto e di rinascita del Municipio de a seguire di tutta la città. Noi ci crediamo”.

FIERA DI ROMA - Sia De Priamo che Davide Bordoni hanno infine sottolineato le rispettive perplessita su “una delle poche iniziative assunte dal M5s” in questi mesi di governo cittadino. Il riferimento è sulla decisione di ridurre le cubature nell’ex Fiera di Roma, una scelta che, secondo i due esponenti di centrodestra, “rischia di portare Investimenti e Fiera al fallimento”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il fallimento grillino compatta il centrodestra romano: partiti uniti all'ex Fiera di Roma

RomaToday è in caricamento