Martedì, 28 Settembre 2021
Ardeatino Montagnola / Via Benedetto Croce, 50

Emergenza abitativa: il Municipio VIII tende una mano al coordinamento "Lotta per la Casa"

Alcuni rappresentanti del coordinamento di Lotta per la Casa, a seguito dell'occupazione inscenata nel Municipio VIII, sono stati ricevuti dal Minisindaco. Pace: "Abbiamo deciso d'instituire un tavolo di lavoro. Le proposte che ne scaturiranno saranno portate in Comune"

L’iniziativa che i movimenti per il diritto all’abitare hanno prodotto, occupando le sedi di alcuni municipi, hanno sortito un primo effetto. La protesta contro l’articolo 5 del Piano Casa, che “negando la residenza nega anche molti diritti” ha fatto breccia presso gli enti di prossimità. Il Municipio VIII non ha fatto eccezione.

L’INCONTRO - Nella serata di giovedì 16 è stato reso noto che, “a seguito della protesta portata avanti dal ‘Coordinamento cittadino di Lotta per la Casa’ il Presidente del Municipio VIII, insieme ad altri rappresentanti dell’amministrazione ha ricevuto una delegazione del Coordinamento stesso. L’amministrazione  - si legge nel comunicato diramato da Paolo Pace – ha da subito manifestato di voler supportare le azioni necessarie per trovare una strada di risoluzione alle problematiche dell’emergenza abitativa”.

IL TAVOLO DI LAVORO - “A seguito di tale incontro – si legge sempre nella stessa nota – si è deciso di attivare un tavolo di lavoro municipale, con la collaborazione del Coordinamento stesso, le cui proposte, atte a sollecitare l’attivazione di quanto previsto dalla delibera regionale (Piano di attuazione regionale per l’emergenza abitativa per Roma Capitale), saranno portate all’attenzione delle autorità comunali competenti”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza abitativa: il Municipio VIII tende una mano al coordinamento "Lotta per la Casa"

RomaToday è in caricamento