Ardeatino Montagnola / Via Fonte Buono

Ardeatino, marijuana e cocaina in casa: in arresto pusher

A finire in manette un 41enne domiciliato in via Fonte Buono. Smerciava cocaina e cannabis utilizzando come 'base' la propria abitazione. Al Tuscolano bloccati altri 2 spacciatori con la droga in auto

250 grammi di marijuana, 10 grammi di cocaina, 3600 euro in contanti e un bilancino di precisione per pesare le dosi.  E’ quanto hanno trovato e sequestrato ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Tor Carbone in una casa in via Fonte Buono, zona Ardeatina. Unico residente nell’abitazione un italiano di 41 anni già noto alle forze di Polizia.

L’uomo teneva nascosta la droga in tutta l’abitazione: la marijuana sotto il letto, la cocaina in un pensile della cucina, il bilancino di precisione sopra un mobile del salone, mentre i proventi dell’attività di spaccio erano nascosti dentro un libro. Per l’uomo sono scattate le manette per il reato di detenzione ai fini di spaccio.

Sono stati invece fermati a bordo della loro autovettura altri 2 spacciatori al Tuscolano. Ad intercettarli gli agenti del Commissariato di zona, diretto dal dr. Domenico Sannino, in servizio in abiti civili per le vie del quartiere. I poliziotti si sono insospettiti per uno strano “passaggio” di un involucro tra due uomini a bordo di un’auto ferma in via Aurelio Cotta,  li hanno fermati e trovati in possesso di un “panetto” di marijuana del peso di oltre 100 grammi, oltre ad alcune dosi di cocaina.

Identificati per T.N.N., libanese di 34 anni, e C.C. romano 43enne, i due sono stati accompagnati negli uffici del Commissariato; anche loro dovranno rispondere di detenzione di stupefacenti al fine di spaccio.    
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ardeatino, marijuana e cocaina in casa: in arresto pusher

RomaToday è in caricamento