rotate-mobile
Ardeatino Torricola / Via di Torricola

Una capra abbandonata sull’Appia Antica: é stata trovata legata ad un cancello

Earth: "È tutto vero, l'animale era disidratato e denutrito"

Non ha un nome, ma ha un collare e un guinzaglio che sono serviti, al vecchio proprietario, per legarla a bordo strada. Perché è questa la fine che è stata riservata ad una capra, rinvenuta sull’Appia Antica, all’altezza di via di Torricola.

L'abbandono della capra

“Non è uno scherzo, ma una terribile verità – hanno fatto sapere i volontari dell’associazione animalista Earth – mentre le istituzioni e le associazioni animaliste cercano di sensibilizzare contro l’abbandono di cani e gatti, a qualcuno è venuto in mente di abbandonare una capra”. L’animale è stato notato nella mattinata del 30 ottobre da alcuni passanti e da un socio di Earth che ha contattato l’associazione perché intervenisse.

Senza microchip

La capra è stata così rinvenuta, come detto, solo con collare e guinzaglio. Ma “senza targhe di riconoscimento né microchip” è stato dichiarato dall’associazione che ha inoltre evidenziato il fatto che “si presentava molto magra e disidratata” ed è per questo stata rifocillata. L’animale è risultato affetto da “Herpesvirus caprino” è potrebbe essere stata quella la causa del suo abbandono.

Il rispetto degli animali

“Oramai le persone abbandonano qualsiasi animale, dal criceto al pitone e anche animali come galline e capre” ha osservato Valentina Coppola, presidente di EARTH, “è necessario educare fin da giovanissimi al rispetto degli animali e sarebbe altrettanto necessario avere leggi più severe per chi si macchia di questi reati, ma nell' immediato quel che serve sono rifugi sicuri e a norma per questi animali”.

La capra, rifocillata a dovere, ha trovato una casa ed un nome. E’ stata chiamata Heidy ed è stata portata in una fattoria didattica dove potrà ricevere le cure e le attenzioni di cui ha bisogno.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una capra abbandonata sull’Appia Antica: é stata trovata legata ad un cancello

RomaToday è in caricamento