GarbatellaToday

Incendi, donna carbonizzata nel rogo della sua baracca

Il corpo carbonizzato di una ragazza romena di circa 20 anni è stato rinvenuto dai vigili del fuoco intervenuti a domare un incendio divampato in una baracca all'altezza di via Ardeatina 630. I carabinieri della compagnia Eur stanno ascoltando i testimoni

Tragico ritrovamento da parte dei vigili del fuoco che ieri sera erano intervenuti sull'Ardeatina per domare un incendio scoppiato in una baracca. All'interno della costruzione, i pompieri hanno scoperto il cadavere di una ragazza romena di circa 20 anni, il corpo era quasi completamente carbonizzato.

L'allarme è stato dato da alcuni romeni che vivono in un piccolo insediamento composto da qualche baracca, all'altezza di via Ardeatina 630, alla fine di una piccola stradina di campagna.  I vigili del fuoco sono intervenuti verso le 22 con quattro mezzi. All'interno della baracca hanno trovato due brandine e su una il corpo praticamente carbonizzato.

I carabinieri della compagnia Eur stanno ascoltando i testimoni per ricostruire come sarebbe esploso l'incendio. Da un primo esame sembrerebbe che la giovane dormisse al momento in cui è stata avvolta dalle fiamme. La ragazza condivideva la baracca con un uomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus, a Roma 1362 nuovi casi. Nel Lazio 59 morti nelle ultime 24 ore: mai così tanti da inizio pandemia

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

Torna su
RomaToday è in caricamento