menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Appia Antica: con la primavera torna il baratto dell’Hortus Urbis

Con la buona stagione si riaffaccia l'Hortus Urbis nell'ex Cartiera Latina, lanciando una giornata del baratto di semi, piantine e talee

Torna la primavera e con il cambio di stagione, riprendono alcune delle iniziative più apprezzate di Hortus Urbis, l’orto degli antichi romani. Si riparte quindi con una delle modalità di relazione più antica nel mondo contadino: il baratto.

GIORNATA DI BARATTO - Domenica 23 marzo sarà quindi dedicata allo scambio. Sarà possibile barattare semi “per ottimizzare la produzione – leggiamo nella pagina evento di facebook – condurre il proprio orto o giardino praticamente a costo ‘zero’, preservare e diffondere le varietà antiche e la biodiversità aggirando, con la tradizione contadina del baratto, le regole europee che consentono la vendita di semi solo dopo aver registrato ufficialmente una varietà, cosa assai difficile per i semi antichi e tradizionali”.

L'EVENTO - L'iniziativa, che al solito si svolgerà nei locali dell’ex Cartiera Latina, in via Appia Antica 42/50, si rivolge ad un pubblico vaso. Dai semplici “curiosi agli appassionati giardinieri e orticultori, grandi e piccini. Lo scopo principale è nel piacere di mettere a disposizione di altri, le proprie varietà orticole o da giardinaggio, e riceverne in cambio altre da sperimentare”. Un modo divertente e costruttivo per festeggiare il ritorno della primavera. Ed il recupero di pratiche antichissime, mai completamente venute meno, in un orto rispettoso della tradizione. E dunque, di casa all’Hortus Urbis.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento