rotate-mobile
Garbatella Garbatella / Piazza Eugenio Biffi

Municipio VIII plebiscito per Amedeo Ciaccheri, con il 70% si conferma presidente: "Risultato straordinario"

Il candidato di centrosinistra resta alla guida del Municipio VIII

Vittoria netta quella che i residenti del Municipio VIII hanno attribuito alla coalizione di centrosinistra. Con il 70,09% dei risultati, il candidato Amedeo Ciaccheri si conferma infatti il minisindaco del territorio che comprende quartieri come Garbatella, Tor Marancia, San Paolo, Montagnola ed Ostiense.

La vittoria più netta

Nella corsa per la riconferma, Ciaccheri ha fatto segnare con la propria coalizione il risultato più ampio di questa tornata elettorale. La vittoria ottenuta arriva dopo un primo turno in cui il candidato di centrosinistra si era fermato al 46%. Una percentuale che, anche in quel caso, era stata la più alta registrata dopo il voto alle urne del 3 e 4 ottobre.

La soddisfazione

A spoglio ancora in corso, quando mancavano poche sezioni alla fine dello scrutinio, Ciaccheri ha commentato definendo quello raggiunto un “risultato straordinario” che “con il 70% dei consensi mi consegna una grande responsabilità. Una responsabilità che condividerò con il nuovo Sindaco Roberto Gualtieri a cui vanno i miei migliori auguri”.

Sconfitto il centodestra

L’avversario, il candidato di centrodestra Alessio Scimè che già nel 2018 aveva sfidato Ciaccheri, migliora di 400 voti i consensi ottenuti al primo turno (divenuti 14.809), ma si ferma al 29,91 % delle preferenze. “Alessio Scimè – ha commentato Amedeo Ciaccheri – è stato un avversario determinato con cui abbiamo dato vita a una sfida corretta – ha commentato Amedeo Ciaccheri che ha ringraziato “comunità di compagne e compagni che si sono battuti al mio fianco” ed anche gli elettori che hanno scelto la coalizione di centrosinistra, consentendogli di “continuare sulla buona strada”.

La guida del fortino rosso

Il Municipio VIII si conferma pertanto uno dei fortini rossi della capitale. Un risultato per certi aspetti scontato, visto che il centrodestra solo in un’altra occasione aveva centrato un ballottaggio. Ora al Minisindaco Ciaccheri il compito di nominare la nuova giunta, come dichiarato, puntando sull’ “innovazione nel segno della continuità”.

Chi è Amedeo Ciaccheri

Amedeo Ciaccheri dal 2018 è presidente del Municipio Roma VIII, Ha 33 anni ed è nato e cresciuto alla Garbatella, dove vive tutt’oggi. Qui ha studiato, qui ha la mia famiglia, qui ha iniziato i miei primi lavori. Nella vita, oltre alla politica, si è sempre dedicato a pratiche di mutualismo e solidarietà attiva. Dal 2013 al 2018 è stato consigliere del Municipio Roma VIII. Poi, con una coalizione di centrosinistra, ha guidato la Giunta municipale negli ultimi tre anni. A gennaio del 2020 è stato ideatore e portavoce del Movimento Civico di Sinistra "Liberare Roma". Nell'estate del 2021 è tra i promotori della Lista "Sinistra Civica Ecologista" che sostiene la candidatura di Roberto Gualtieri a Sindaco di Roma.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Municipio VIII plebiscito per Amedeo Ciaccheri, con il 70% si conferma presidente: "Risultato straordinario"

RomaToday è in caricamento