FiumicinoToday

Fiumicino, pozzetti e tombini ostruiti: c'è rischio allagamenti

I consiglieri comunali Gonnelli, De Vecchis, Poggio, Merlini, Picciano e Biselli: "Montino intervenga"

Tombini e caditoie ostruite. E' questo lo scenario di alcune zone di Fiumicino denunciato dai consiglieri comunali delle opposizioni Mauro Gonnelli, William De Vecchis, Federica Poggio, Roberto Merlini, Giuseppe Picciano e Raffaello Biselli.

"Ecco la coerenza di questa amministrazione, capace ogni volta di pretendere senza dare nulla in cambio. Spendono migliaia e migliaia di euro per recapitare in tutto il Comune lettere nelle quali spiegano ai cittadini (rei a loro dire degli allagamenti) come comportarsi e poi, proprio loro, dimenticano di effettuare le più semplici operazioni di manutenzione ordinaria dei pozzetti di scolo dell’acqua piovana sulle strade", commentano in una nota congiunta.

"È proprio il caso di dirlo: il bue che dice all’asino cornuto. Ecco come si presentano oggi le strade del nostro comune, con tombini e pozzetti otturati da settimane. La smettano ogni volta di cercare finti colpevoli per loro inefficienze. La smettano di aumentare ogni anno le tasse senza dare nulla in cambio a questa città. La smettano di minacciare cittadini e famiglie con multe e denunce, dimenticando i propri compiti. Prima diano l’esempio e poi pretendano. Se le strade si allagano un motivo c’è e la colpa è solo ed esclusivamente la loro", concludono.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento